Eboli, cane ritrovato con zampe spezzate

agropoli
Immagine da Pixabay

Ad Eboli un cane è stato ritrovato con le zampe spezzate. A lanciare l’allarme sono state una bambina e sua madre, richiamate dai latrati di dolore del meticcio

Nella città di Eboli è stato registrato un altro atto di violenza contro gli animali: un cane è stato ritrovato con le zampe spezzate. A lanciare l’allarme è stata una bambina, che con la madre aveva notato i latrati di dolore del meticcio.

Il cane –  come riporta “La Città” – era immobilizzato ed era stato poi scaraventato al di là di un cancello alto più di due metri all’interno di una proprietà privata. Ad aver recuperato il cane sono stati i Vigili del Fuoco insieme con gli Agenti della Municipale che lo hanno affidato poi alle cure veterinarie di un centro nel napoletano. Ad aver confermato l’ipotesi che l’animale sia stato gettato dall’esterno è stato un prete, proprietario del terreno.