De Luca sul Coronavirus: “Dobbiamo tenere alta la guardia”

de luca, baronissi
Foto di Angelo Concilio - Copyright Zerottonove.it

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha fatto il punto della situazione sull’aumento dei casi di Covid-19 in Campania

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha fatto il punto della situazione sull’aumento dei casi di Covid-19 in Campania con le seguenti parole: “Dobbiamo tenere alta la guardia non abbiamo situazioni drammatiche ma se ci rilassiamo diventa insostenibile.Se cominciamo con le cattive abitudini di locali con spettacoli notturni, con assembramenti di centinaia di ragazzi che si scambiano i bicchieri diventa pericoloso. Seguiamo il contagio ad ad horas e prendiamo decisioni sulla base di quello che succede”. 

Il Presidente della Regione ha commentato anche il messaggio arrivato dal Convegno negazionista in Senato: “E’ un messaggio di totale irresponsabilità. Non parliamo di un concetto filosofico, basta leggere i numeri per capire la realtà, perché la realtà è fatta di numeri”.

Sui contagi in Campania, ha dichiarato De Luca: “Ne abbiamo registrati ieri 14 quattro fanno parte di immigrati nel campo di accoglienza di Castel Volturno, tre dei 14 sono un piccolo focolaio a Pisciotta determinato da un contatto di un ragazzo con comitiva di giovani romani a Capri e poi piccole realtà diffuse che non creano problemi. Governiamo la fase di transizione fino a marzo, aprile quando arriva il vaccino e conviviamo con il contagio, se usiamo mascherina e lavaggio mani stiamo tranquilli”.