Dissesto idrogeologico, in arrivo 2 milioni di euro per tre Comuni del Cilento



battipaglia, sergio costa

Il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha firmato il decreto attuativo col quale si stanziano per le regioni d’Italia 315 milioni di euro: di questi, 2 milioni andranno al Cilento per risanare il dissesto idrogeologico che interessa 3 Comuni

Con il decreto attuativo, firmato dal riconfermato Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, sono stati stanziati ben 315 milioni di euro per le Regioni, per progetti esclusivi del territorio del dissesto idrogeologico. Questi fondi saranno distribuiti successivamente ai Comuni, tra quelli interessati ce ne sono tre del Cilento.

Infatti, secondo quanto riporta Salerno Today, alla Campania spetterebbero circa 16 milioni di euro di cui quasi 2 milioni andranno al comprensorio del Cilento e Vallo di Diano.
Nello specifico le amministrazioni comunali beneficiari di questi finanziamenti sono: Casal Velino con 300mila euro per il ripristino della viabilità e messa in sicurezza della strada comunale Acquavella-Cerullo; Pertosa con 670mila euro per un intervento di eliminazione dei fenomeni di caduta massi all’ingresso del complesso speleologico delle Grotte; Sant’Arsenio che con 790mila euro provvederà alla sistemazione idrogeologica della località Sant’Antonio.

Il Ministro ha successivamente dichiarato: “Sono molto soddisfatto di questo risultato che dimostra che si possono portare avanti politiche di tutela del territorio di qualità in tempi rapidi. Imprimere una forte accelerazione alle procedure che rallentavano i finanziamenti sul dissesto idrogeologico era un mio obiettivo e sono soddisfatto di aver tenuto fede a questa priorità. Ringrazio i rappresentanti delle Regioni e delle Province, i Commissari per l’emergenza, i Commissari per il dissesto e le Autorità di bacino distrettuali, per la proficua collaborazione che ci ha permesso di raggiungere questo importante traguardo.

Leggi anche