Home Attualità "Defiscalizzazione e detassazione degli utili d'impresa" l'obiettivo di De Luca

“Defiscalizzazione e detassazione degli utili d’impresa” l’obiettivo di De Luca

Covid-19

Italia
13,791
Totale Casi Attivi
Updated on 12 August 2020 22:37
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Da Palazzo Santa Lucia il Governatore Vincenzo De Luca esordisce questo pomeriggio con una proposta per far ripartire l’economia campana

Impegnative ma al tempo stesso coraggiose le proposte del Governatore De Luca ai suoi cittadini. Il Presidente sembra avere tutte le intenzioni di mettere in moto l’economia regionale, predisponendo una serie di interventi che mirano a fare ripartire l’economia campana e renderla un “luogo di produzione di ricchezza”, un pezzo d’Europa in grado di creare ricchezza senza bisogno di assistenza, in un contesto di sicurezza e qualità ambientali.

- Advertisement -

Perchè no sostiene il Governatore De Luca, in futuro importanti imprenditori potrebbero venire in Campania ad investire il loro denaro, un po’ come succede oggi in Europa nei Paesi Bassi, dove il regime fiscale risulta estremamente conveniente per le aziende.

Per realizzare tutto ciò il Presidente ha in mente di continuare sulla linea della tutela del territorio e della prevenzione sanitaria a seguito di mesi di pandemia. Come prima questione da affrontare vi è il problema del leggero incremento dei contagi.

Il focolaio di Mondragone nel frattempo è stato arrestato e la regione Campania resta un territorio a contagio “0“, ma si dovrà nei prossimi mesi procedere con un programma periodico di screening sul personale sanitario, nelle residenze per anziani e nelle fasce di popolazione a rischio.

Il numero di screening previsto per l’inizio del nuovo anno scolastico è pari a 180 mila, non si permetterà la creazione di classi pollaio, si produrranno milioni di mascherine che resteranno, ribadisce più volte il Governatore, un presidio fondamentale per arrestare i contagi in mancanza di un vaccino che sarà disponibile solo nei primi mesi del 2021. Le mascherine resteranno obbligatorie nei mezzi di trasporto, nei supermercati e in tutti quegli spazi aperti in presenza di assembramenti.

Con la nomina di Arcuri come Commissario per la riapertura in sicurezza delle scuole ci si dovrà probabilmente allineare alle disposizioni nazionali per la riapertura, che probabilmente non avverrà più intorno al 24 settembre, dopo le elezioni regionali come desiderato dalla giunta campana.

Per ciò che riguarda il piano socio-economico, dopo l’importante investimento di 1 miliardo di euro per dare sostegno a famiglie e imprese in periodo di emergenza sanitaria, il Presidente annuncia l’erogazione da questo lunedì di bonus per le imprese turistiche da 2000 a 7000 euro.

Il Presidente ricorda altre importanti operazioni come quella del rilancio dei cantieri (es. dell’Anas, di Reti Fognarie) la sburocratizzazione del Genio Civile, l’eleminazione di centinaia di ecoballe, la realizzazione di importanti opere in programma come la diga di Campolattaro, il Masterplan del litorale domizio-flegreo , la riapertura della struttura ospedaliera di Agropoli, la realizzazione della DEA di 1° livello di Piedimonte Matese, i progetti per gli ospedali di Pozzuoli, Giugliano, Nola, Costiera Sorrentina.

Infine il Presidente volge una sana raccomandazione ai giovani invitandoli a godere degli eventi culturali disponibili in Campania questa estate per rinunciare a forme di svago pericolose per mezzo di droghe e superalcolici.

 

LiveZon
zerottonove