DEBITI PA, VALIANTE (PD): AMPLIAMENTO DEBITI ESIGIBILI BUONA NOTIZIA PER COMUNI E IMPRESE.



“L’approvazione oggi da parte della Commissione Bilancio della Camera dell’emendamento numero 1. 181 dei relatori che amplia gli spazi finanziari di 5 miliardi di euro per consentire i pagamenti dei debiti non estinti prima della data di entrata in vigore del decreto-legge per lo sblocco dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni e, per la parte residua, attribuiti agli enti locali per escludere dal patto di stabilità interno i pagamenti in conto capitale per gli stessi debiti è una notizia positiva per i comuni e per le imprese interessate”. Commenta così l’onorevole Simone Valiante, deputato salernitano del Partito Democratico, che segue i lavori della Commissione sul decreto. “Questo emendamento – aggiunge – amplia il perimentro di riconoscimento dei debiti da rimborsare anche a quelli maturati entro il 2012 anche se non pienamente accertati nel 2013, vale a dire quelli esigibili al 31 dicembre 2012 e quelli sui quali sia stata gia’ emessa fattura”.

Leggi anche