Cultura e valori dell’Hip-Hop con “Radici”

Radici: il 17 Dicembre al Re:hub di Baronissi, Periferica Konnection presenta il nuovo format basato sulla cultura del vero Hip-Hop, con il chiaro obiettivo di diffondere le cinque discipline che compongono quest’arte

La cultura Hip-Hop ha radici profonde e ben radicate con dei valori autentici; che nascono dallo spirito di quest’arte diffusa tra le strade, la gente, tra ragazzi o persone di qualsiasi età,  ma soprattutto tra le menti di chi ostenta sicurezze date da frivoli pensieri basici, tutt’altro che dinamici.

Radici rappresenta il “vero” del mondo Hip Hop, le discipline che lo compongono e l’atmosfera che ne acutizza il senso. Cogliendo l’occasione di questo nuovo format, Periferica Konnection presenterà, il 17 Dicembre al Re:hub di Baronissi, un evento con tutte le discipline di questa fantastica arte.

radiciDj, Writers e Breakers apriranno le danze della serata alle 22.30, con il programma che vedrà in primis i live set di Fabio Musta, Tonico 70, Dj Marcellino, Dj Rogo e Dj Kowu.

Contemporaneamente ci sarà la 1vs1 Battle Freestyle di Breaking, supportata e presentata dalla neofita scuola di Breaking Salernitana: The Square.

I giudici, oltre al pubblico che sceglierà il B-boy più meritevole, saranno Demo per la Breaking e Mash per il Freestyle.

Come cornice dell’evento, che accompagnerà la musica e la break, quattro performers si esibiranno in un live writing, come tradizione vuole nelle Jam.

Cale, John, Hoze e Rise coloreranno con l’arma preferita dal writer (lo spray), i pannelli posti all’interno del locale, per creare qualcosa di veramente suggestivo.

L’Host della serata sarà Aserto della Terza Classe.

Non finisce qui, perché nel prossimo Febbraio, la seconda edizione di Radici si sposterà al Mumble Rumble di Salerno, con un ospite “sacro” della scena rap underground: Danno dei Colle Der Fomento.

STAY TUNED!