HomeSalernitanaCoulibaly fermo ai box: quali sono le soluzioni per Castori?

Coulibaly fermo ai box: quali sono le soluzioni per Castori?

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
505,308
Totale Casi Attivi
Updated on 18 April 2021 4:36
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

La Salernitana dovrà fare a meno di Coulibaly, fermo per infortunio. A rischio anche la gara con il Monza. Quali saranno le scelte del mister?

Il centrocampista della Salernitana Coulibaly ha rimediato una distorsione alla caviglia destra. Questo l’esito degli accertamenti medici cui l’atleta si è sottoposto dopo l’infortunio subito nel match contro il Frosinone che lo ha costretto ad abbandonare il rettangolo di gioco.

Coulibaly dovrà saltare le prossime tre partite contro Entella, Venezia e Monza. Sicuramente una brutta notizia, dunque, per Castori, che dovrà fare a meno di colui che è diventato membro fisso dei tre interni di centrocampo.

Quali sono le possibili alternative alle quali può ricorrere il trainer della Salernitana per fronteggiare l’assenza di Coulibaly, specialmente in vista dei delicati scontri con Venezia e Monza? Sicuramente le soluzioni non mancano. Il mister, infatti, può schierare Capezzi al fianco di Di Tacchio e inserire Schiavone (che sta ritrovando minuti nelle ultime partite) in sostituzione di Coulibaly. In alternativa può scegliere di preferire Kiyine o Kupisz, che verrebbero quindi schierati come mezz’ala al posto di Capezzi o Schiavone a seconda anche del tono che si vuole dare alla partita e in virtù delle condizioni fisiche dei vari interpreti.

Intanto questo pomeriggio sono ripresi gli allenamenti della Salernitana presso il C.S. “Mary Rosy”. Come si apprendi dal sito ufficiale dei granata, gli uomini di Castori impegnati nella gara di ieri contro i Ciocari hanno svolto un lavoro di recupero muscolare. Il resto della squadra si è invece dedicata ad una fase di attivazione tecnica seguita da una partita. Gli infortunati Aya, Coulibaly e Gondo si sono sottoposti a seduta fisioterapica, mentre Guerrieri e Lombardi hanno svolto un lavoro atletico specifico.