Costiera: accusa malore durante gita in barca, muore 73enne



giungano

Ieri pomeriggio nelle acque della Costiera Amalfitana si è compiuta l’ennesima tragedia in mare: un 73enne di Brusciano mentre era in gita in barca con la famiglia ha accusato un malore che gli è stato fatale

Un altro episodio triste che si va aggiungere alla lunga lista di morti nelle acque italiane: ieri pomeriggio in Costiera Amalfitana, A.T., un 73enne originario di Brusciano, mentre era in barca con la famiglia al largo di Erchie, ha accusato un malore che purtroppo gli è stato fatale.

A raccontarlo è il quotidiano Il Mattino: quando l’uomo si è sentito male mentre era in prossimità di Erchie, dalla barca, diretta poi verso il porto di Cetara, è stato subito lanciato l’allarme al 118 la cui centrale operativa ha inviato sul posto l’ambulanza medicalizzata del Saut di Vietri sul Mare.

Subito dopo sul posto è arrivato anche l’elisoccorso dal quale si è calato un operatore dell’emergenza, raggiungendo il punto in cui si stavano svolgendo le operazioni di soccorso. Centinaia di bagnanti hanno assistito increduli alla spiacevole scena.

Gli attimi seguenti sono stati pieni di tensione e di disperazione, i soccorsi hanno cercato di rianimare in tutti i modi l’uomo che sarebbe stato persino intubato pronto ad essere trasferito con l’eliambulanza del 118. Il 73enne dopo quasi un’ora di manovre rianimatorie purtroppo non ce l’ha fatta.

Leggi anche