Ineleggibilità Valiante: il controparere dei legali del candidato sindaco



valiante, baronissi

Non sarebbe configurabile, secondo il controparere dei legali di Valiante, l’ipotesi di ineleggibilità del candidato sindaco di Baronissi

In risposta al parere legale richiesto dal candidato Giovanni Moscatiello, in merito alla presunta ineleggibilità di Gianfranco Valiante a sindaco di Baronissi, arriva ora il controparere dei legali di quest’ultimo. Il documento è stato redatto dagli avvocati Dario Gioia e Dario Sivolella, incaricati dal candidato sindaco a piena confutazione del parere espresso.

Come si evince dallo scritto degli avvocati Gioia e Sivolella riportato a fondo articolo – che conferma piena legittimità della posizione di Valiante ed esclude perentoriamente, argomentando, ogni ipotesi di ineleggibilità del medesimo a Sindaco di Baronissi – il parere espresso dall’avvocato Laudadio appare carente e illogico perché riferente a non vigente normativa e dunque del tutto errato.

Il controparere espresso dagli avvocati Gioia e Sivolella – sottolinea Gianfranco Valiante – chiude in via definitiva il maldestro tentativo di distrarre l’opinione pubblica dal corretto svolgimento della campagna elettorale perpetrato dal candidato sindaco Moscatiello, abbandonato ormai nella sua triste e deprimente vicenda anche dai suoi due colleghi di conferenza stampa. L’auspicio e’ che il candidato sindaco Moscatiello si concentri piuttosto sulle sue vicende giudiziarie e cominci finalmente a parlare alla città dei suoi programmi elettorali”.

 

Leggi anche