HomeAttualitàComuni Ricicloni: Nocera Superiore capofila dell'Agro

Comuni Ricicloni: Nocera Superiore capofila dell’Agro

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
507,169
Totale Casi Attivi
Updated on 3 December 2022 17:40
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Comuni ricicloni 2016: il dossier premia l’attività della giunta Cuofano. Della provincia di Salerno la maggior parte dei comuni premiati

[ads1]

Quinto posto per la categoria dei comuni compresi tra  20 mila e 50 mila abitanti. E’ un risultato di tutto rilievo per la gestione della raccolta differenziata nella città del Battistero. Tematica molto forte e sentita, al centro dell’azione dell’amministrazione Cuofano. Infatti solo nel 2013 il Comune di Nocera Superiore figurava al 150′ posto nella classifica generale del concorso di Legambiente. La grande soddisfazione del Primo cittadino è tangibile nelle parole diramate sul suo canale personale sui social media.

Quello che abbiamo ricevuto stamane dal presidente di Legambiente è un premio all’orgoglio ritrovato, al merito riacquisito, al riscatto voluto di una città intera.Siamo quinti in Campania tra i comuni nella fascia compresa tra i 20.000 ed i 50.000 abitanti, superando addirittura una città come Mercato San Severino: modello virtuoso della raccolta differenziata da anni.” E facendo paragoni con il recente passato: “E pensare che fino a due anni fa, Nocera Superiore non figurava neanche tra gli ultimi degli ultimi, visto che nessuno ci conosceva.”

comuni ricicloni

“A ciascuno di voi va la gratitudine per l’impegno, il coraggio, la serietà “

Mi spiace non aver potuto partecipare alla cerimonia, ma l’Assemblea Nazionale dei Sindaci d’Italia mi ha tenuto impegnato a Bari. Il nostro assessore all’Ambiente, Carmine Paolo Sessa, ha ritirato il premio a nome dell’intera comunità di Nocera Superiore.

Al di là della percentuale importante di raccolta differenziata raggiunta (oltre il 70%) il vero premio va a tutti voi che avete assecondato la nostra rivoluzione cambiando un atteggiamento culturale nei confronti del rispetto delle regole e della civile convivenza di una comunità sana, onesta, solidale. Nel ringraziare la cittadinanza per questo risultato eccezionale.

In conclusione il primo cittadino lancia l’hashtag #ilbellodeveancoravenire, invito e speranza per trasformare un traguardo in un trampolino.

Per chi fosse interessato al documento integrale di Comuni Ricicloni può scaricarlo qui!

[ads2]