Home Territorio Cilento Cilento, a Roccadaspide 33enne pregiudicato devasta il pronto soccorso

Cilento, a Roccadaspide 33enne pregiudicato devasta il pronto soccorso

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
203,182
Totale Casi Attivi
Updated on 25 October 2020 2:42
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Pregiudicato 33enne originario di Capaccio, nel Cilento, devasta pronto soccorso sotto l’effetto di droga e alcool

Cilento. Nel pomeriggio di ieri un giovane di Capaccio, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per aver distrutto buona parte delle attrezzature presenti nel pronto soccorso dell’ospedale di Roccadaspide. Si stima infatti, che i danni arrecati alla struttura si aggirino intorno ai 50mila euro.

Stando a quanto riferito dagli operatori del 118, il 33enne aveva cominciato ad agitarsi già durante il trasporto in ospedale. Il ragazzo è stato denunciato per danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale, ma il giudice non ha previsto per lui al momento alcuna misura di custodia cautelare..

Sembra infatti, che il giovane fosse in completo stato confusionale quando ha agito e nessuno è riuscito a contenere la sua furia. Dopo aver distrutto parte del pronto soccorso, tra cui monitor, materiale elettro-medicale ed armadietti, pare che il ragazzo sia stato avvicinato all’esterno da un familiare in auto, con il quale si è allontanato, così come riportato dal sito infocilento.it

Fortunatamente, nonostante gli ingenti danni alla struttura, il personale è rimasto illeso, ma l’episodio ha generato tensione tra i presenti e i pazienti in barella. Lo stesso 33enne è si è ferito ad un braccio, lasciando numerose tracce ematiche sul pavimento.