Centro vaccinale Baronissi: “Basta proclami”. La nota del consigliere Luca Galdi



galdi, baronissi

“Basta proclami, urgono soluzioni” questa la posizione espressa dal consigliere Luca Galdi in merito ai disagi registrati dai cittadini al centro vaccinale di Baronissi

La cronica carenza di personale e i lunghi tempi di attesa creano numerosi disagi agli utenti del Centro vaccinale di Baronissi. Considerata la persistenza del problema e dopo la richiesta del sindaco Valiante di un rapido intervento al responsabile del Distretto Asl di Mercato San Severino, interviene in merito alla questione anche il consigliere di minoranza Luca Galdi con una nota.

“Insieme alla collega Agnese Coppola Negri abbiamo fatto visita dieci giorni fa al centro vaccinale di Baronissi per verificare le problematiche che erano state evidenziate dai cittadini. Durante il sopralluogo abbiamo potuto appurare che ci sono attrezzature non funzionanti, ma soprattutto, c’è una carenza di personale che crea disagio alla collettività e ai tanti bambini che devono sottoporsi alla vaccinazione. È chiaro, dunque, che finora ci sono stati soltanto annunci da parte dell’Amministrazione.

Dal canto nostro già in data 10 settembre abbiamo provveduto a inoltrare una nota al direttore generale dell’Asl, evidenziando i problemi e chiedendone la risoluzione. Il tempo degli annunci è finito, riteniamo che la cittadinanza meriti risposte concrete e non il solito fumo negli occhi che appartiene a quel vecchio modo di fare politica nel quale non ci riconosciamo e che contrasteremo con tutte le nostre forze”.

 

Leggi anche