Cavese, gli ultimi 90 minuti per centrare i playoff: le combinazioni

cavese

La Cavese è vicinissima a raggiungere il traguardo dei playoff di Serie C nell’anno del Centenario: domenica a Bisceglie ci sarà l’ultimo sforzo da fare

Messaggio elettorale a pagamento commissionato da Carmine Vicinanza

90 minuti per centrare un grande obiettivo: la Cavese di Giacomo Modica è a quota 47 punti in classifica ed è vicinissima ad ottenere la qualificazione agli spareggi promozione per la Serie B.

Eppure tutto sembrava per finire appena un mese fa, quando iniziò il periodo nero delle 3 sconfitte consecutive (Catanzaro e Reggina in casa, Potenza fuori) e che aveva demoralizzato l’ambiente. Ed invece, nella settimana prima di Pasqua, la squadra metelliana ha inanellato due vittorie fondamentali in trasferta contro Viterbese e Monopoli in 3 giorni e l’hanno rimessa in corsa.

Per ultimo, l’ottimo 2-2 ottenuto in rimonta contro il quotato Catania: un punto prezioso che mette la Cavese di fronte a maggiori possibilità di poter raggiungere gli spareggi.

Cosa serve alla Cavese per arrivare ai playoff?

Domenica 5 maggio, fischio d’inizio alle 18:30, gli aquilotti disputeranno l’ultima gara della regular-season contro il Bisceglie, in terra pugliese. Quali sono le possibili combinazioni per raggiungere i play-off promozione?

  • Vincere a Bisceglie e raggiungere 50 punti: i 3 punti sono un obbligo per centrare gli spareggi e magari ambire ad una posizione migliore per quanto riguarda l’avversaria da affrontare agli spareggi.
  • Pareggio: qui il discorso è molto più ampio. La classifica recita: Rende 47 punti, al pari della Cavese, ma i calabresi sono avanti ai metelliani per la differenza reti complessiva in campionato (+1 per i ragazzi di Modesto), in quanto gli scontri diretti hanno visto due pareggi (1-1 a Cava e 3-3 a Rende). I calabresi però riposeranno nell’ultima giornata e la Cavese potrebbe anche fare un solo punto a Bisceglie per effettuare il sorpasso.
    Poi c’è la Viterbese: i laziali hanno perso l’ultima gara da recuperare a Catanzaro e, a 90′ dal termine, sono dietro la squadra di Modica di 2 punti e, in caso di vittoria nell’ultima giornata e pareggio degli aquilotti, non potrebbe avere la meglio in classifica per gli scontri diretti che sorridono alla Cavese (3-1 a Viterbo e 1-1 a Cava).

Dunque altri 90 minuti di passione per i tifosi aquilotti: l’obiettivo spareggi si avvicina sempre di più ma bisognerà ottenere almeno 2 risultati su 3 che sono a disposizione. In caso di sconfitta, la Cavese sarebbe fuori da tutto.