HomeSportCalcioCavese-Nola 2-1, un gol di Foggia regala il passaggio del turno in...

Cavese-Nola 2-1, un gol di Foggia regala il passaggio del turno in Coppa Italia

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
492,457
Totale Casi Attivi
Updated on 27 November 2022 2:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Al “Simonetta Lamberti”, la Cavese batte 2-1 il Nola nel 1° turno di Coppa Italia: decide una rete di Ciro Foggia

Si alza il sipario sulla stagione 2022/23 di Cavese e Nola con il 1° turno della Coppa Italia Dilettanti. Allo stadio “Simonetta Lamberti” c’è la prima uscita ufficiale per il neo-patron Alessandro Lamberti che lo scorso 2 agosto ha prelevato le quote societarie, precedentemente nelle mani di Massimiliano Santoriello.

La nuova Cavese riparte dal ds Pietro Fusco e da Emanuele Troise in panchina: dopo il 2° posto e la vittoria dei playoff lo scorso anno, in questa stagione gli aquilotti sono chiamati a vincere il campionato ma prima dell’esordio nel girone H (il 4 settembre contro l’Altamura) c’è la Coppa Italia da fronteggiare.

Al “Lamberti” arriva la compagine nolana guidata da mister Antonio Rogazzo: la vincente di questa sfida se la vedrà con ogni probabilità contro la Nocerina ma si resta in attesa di comunicazione ufficiale degli accoppiamenti per il 2° turno di Coppa.

Il tabellino

CAVESE (4-2-3-1): Colombo; Rossi, Lomasto, Fissore, Maffei; Salandria (67′ Aliperta), Bezzon (91′ Puglisi); Banegas (88′ Bubas), Gagliardi (67′ Palma), Bacio Terracino; Foggia (85′ Gaeta).

A disp.: Somma, D’Amore, Scognamiglio, Cuomo. – All. Troise.

NOLA (3-5-2): Tricarico; De Lucia (57′ Lucarelli), D’Orsi, Bontempo, Dommarco; Gonzalez (82′ Kean), Faiello (82′ Ruggiero), Langella; Oggiano, Maggio, Chianese (74′ Caliendo).

A disp.: Diglio, Cassandro, Cirillo, Staiano, Iadelisi. – All. Rogazzo.

Arbitro: Giuseppe Morello di Tivoli.

Marcatori: 42′ aut. Dommarco, 55′ Oggiano (N), 77′ Foggia
Ammoniti: D’Orsi (N), Fissore, Chianese (C), Foggia, Lomasto, Palma, Kean (N)

Cronaca del match

Secondo tempo

FT – FINISCE QUI: LA CAVESE VINCE E PASSA IL TURNO! Gli aquilotti vincono alla prima uscita stagionale grazie al gol decisivo di Foggia. Il Nola ci ha creduto ma cede il passo alla squadra di Troise per 2-1.

94′ – Miracolo sulla linea di Maffei sul tiro di Maggio ma tutto fermo per posizione di fuorigioco.

92′ – Cambio Cavese: esce Bezzon tra gli applausi, dentro Puglisi.

91′ – 4 minuti di recupero. Protesta il Nola per un presunto tocco di mano in area aquilotta sul tiro dalla bandierina ma Morello lascia giocare.

90′ – Punizione per il Nola dal limite: il tiro di Ruggiero colpisce la barriera, sarà angolo.

88′ – Standing ovation per l’ingresso in campo di Bubas al posto di Banegas.

85′ – Cambio nella Cavese: Troise si copre con Gaeta al posto di Foggia.

82′ – Doppio cambio per il Nola: dentro Kean e Ruggiero per Faiello e Gonzalez.

78′ – La Cavese prova a cavalcare l’onda: tiro a giro di Banegas dal limite ma pallone di poco alto.

77′ – RADDOPPIO CAVESE! Gli aquilotti tornano in vantaggio grazie a Ciro Foggia che finalizza alla grande con il sinistro, sfruttando anche una leggera deviazione di Bontempo che spiazza Tricarico. Esplode il “Lamberti”.

74′ – Piovono ammonizioni in casa blufoncé: sanzionato Palma. Intanto cambio nel Nola con Caliendo al posto di Chianese.

71′ – Ammonito anche Lomasto tra le fila della Cavese. In precedenza sanzionato anche Foggia.

67′ – Doppio cambio per la Cavese: fuori Gagliardi e Salandria, dentro Aliperta e Palma. Troise passa al 4-3-3.

64′ – Gagliardi non trova la porta sull’ottimo assist di Banegas ma il primo assistente di Morello segnala un offside dell’ex-Gelbison.

61′ – Ammonito Chianese per un duro intervento.

58′ – Cavese che si riversa in attacco dopo il pari ma non sfrutta un corner di Banegas battuto dalla sinistra.

55′ – PAREGGIO NOLA! Errore di lettura della difesa della Cavese con linea alta e fuorigioco errato. Va via Chianese sulla sinistra, si presenta a tu per tu con Colombo e serve l’assist per Oggiano che sigla il più classico dei gol dell’ex, facendo esplodere i presenti nel settore ospiti.

54′ – BACIO TERRACINO! Occasione per la Cavese con una ripartenza che vede Gagliardi servire Foggia sulla trequarti, assist centrale per il compagno che arriva al limite ma calcia alto sopra la traversa.

49′ – Conclusione dalla distanza di Langella con il sinistro: pallone alto sopra la traversa.

48′ – Subito un calcio d’angolo in favore del Nola ma la Cavese fa buona guardia con Lomasto che allontana la minaccia.

46′ – Si ricomincia al “Lamberti” dopo l’intervallo: primo pallone giocato dal Nola. Nessun cambio per Troise e Rogazzo.

Primo tempo

HT – FINISCE IL PRIMO TEMPO! Cavese avanti 1-0 all’intervallo grazie alla tocco di Gagliardi e la deviazione decisiva di Dommarco nella propria porta. Nola bene nella prima parte di match ma poi gli aquilotti sono venuti fuori ed hanno trovato il guizzo vincente nel finale.

42′ – CAVESE IN VANTAGGIO! Sfondano a sinistra gli aquilotti con Maffei che mette un cross basso al centro per l’accorrente Gagliardi che spinge in porta anche grazie alla deviazione decisiva di Dommarco a superare Tricarico.

40′ – Inizia a piovere forte sul “Lamberti”. Il risultato non si schioda dallo 0-0 con le due squadre che ci provano ma gli attacchi sono sterili.

34′ – PROTESTE CAVESE! Foggia entra in area di rigore su assist di Bacio Terracino ma finisce giù a contatto con due difensori del Nola, forse cadendo anche con qualche attimo di ritardo. Morello fa ampi cenni di rialzarsi al numero 9 che protesta.

33′ – Rischia la Cavese su un cross di Chianese dalla sinistra con D’Orsi e Maggio che vanno a saltare in area ma quasi si contrastano. Il colpo di testa finisce a lato ma l’arbitro fischia anche un fallo del centravanti ospite su Fissore.

28′ – Applausi per una bella ripartenza biancoblu con sovrapposizione di Rossi premiata da Banegas sulla destra: cross per Gagliardi che prova la conclusione volante con il mancino da posizione defilata ma non trova la porta di Tricarico.

25′ – Ora la Cavese sta prendendo campo anche se negli ultimi 20 metri non riesce a concretizzare nonostante i 4 interpreti nel reparto avanzato.

23′ – Primo calcio d’angolo conquistato dalla Cavese ma non viene sfruttato a dovere con un cross di Rossi che viene respinto dalla difesa. Poi l’arbitro ravvede anche un’irregolarità di Fissore ai danni di D’Orsi.

19′ – Oggiano prova a sorprendere Colombo con una punizione tagliata ma non trova lo specchio della porta.

16′ – Ottima parata di Colombo che respinge in calcio d’angolo la conclusione di Maggio dai 25 metri. Ospiti all’attacco.

12′ – Cavese che ancora non riesce ad essere propositiva nella trequarti avversaria. Poco fa ospiti pericolosi con un cross di Oggiano a cercare Chianese in area ma il numero 10 non è riuscito a battere verso la porta di Colombo.

8′ – Inizio di partita non entusiasmante: gioco molto spezzettato a causa dei duri interventi da ambo le parti. Clima infuocato.

5′ – Si accendono gli animi in campo da subito: sanzionato con il giallo anche Fisore per una sbracciata su Maggio. Intanto sul “Lamberti” si è alzato un vento fortissimo che sta creando non qualche problema all’esterno del terreno di gioco.

3′ – Subito una chance per la Cavese da calcio di punizione dal limite: Gagliardi calcia basso ma non sorprende Tricarico. In precedenza ammonito D’Orsi per un’irregolarità su Bacio Terracino.

1′ – SI COMINCIA! Iniziata Cavese-Nola.

Prepartita

16:03 – Squadre in campo: Cavese in maglia bianca, Nola in divisa giallonera. Tra poco si comincia al “Lamberti”.

15:55 – I tifosi della Curva Sud “Catello Mari” non saranno presenti sugli spalti per supportare i propri beniamini. Esposto uno striscione di protesta contro la decisione di spostare la partita da domenica a lunedì a causa della decisione presa dal Questore di Salerno.

15:45 – Ecco le formazioni ufficiali di Cavese-Nola: Troise si affida ad una squadra a trazione anteriore con Banegas e Bacio Terracino ai lati di Gagliardi e Foggia con Aliperta che va in panchina e favorire l’innesto in mediana di Salandria e Bezzon. Gli ospiti di Rogazzo rispondono con un coraggioso 4-3-3: presente gli ex-D’Orsi (capitano dei nolani) e Oggiano, quest’ultimo schierato nel tridente con Maggio e Chianese.