HomeSportCalcioCavese, Santoriello cede la società: ecco la nuova proprietà

Cavese, Santoriello cede la società: ecco la nuova proprietà

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
492,457
Totale Casi Attivi
Updated on 27 November 2022 3:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Fulmine a ciel sereno ai vertici della Cavese Calcio: Massimiliano Santoriello ha ceduto la società ad un sodalizio di Milano. Lamberti nuovo patron

Mentre la Cavese di Troise suda e si prepara al ritiro di San Gregorio Magno, una notizia legata alla società piomba sull’ambiente blufoncé. Massimiliano Santoriello ha sottoscritto l’atto di cessione totale delle quote, lasciando così il timone del club dopo 5 anni.

La nota del club

Di seguito, ecco l’annuncio del club sulla situazione societaria: “La Cavese 1919 ssd a r.l. comunica alla Città ed alla Tifoseria che, in data odierna, la Storm srl ha sottoscritto l’atto di cessione della totalità delle quote di Cavese 1919 ssd a r.l. alla FAM.ILY. Srl, società riferibile al solidissimo gruppo VIRIDE SPA, con sede in Milano”.

Il Presidente uscente, Massimiliano Santoriello, ha ringraziato la Città e la Tifoseria tutta; gli sponsor e tutti coloro che, con propria attività, hanno supportato il progetto Cavese nel corso degli anni, rassicurando che il progetto societario e sportivo proseguirà sotto la direzione e vigilanza dell’importante gruppo imprenditoriale facente capo alla VIRIDE SPA e sotto la direzione di un altro Figlio della Città di Cava de’ Tirreni, l’Avv. Alessandro Lamberti, che saprà ancor più migliorare il lavoro iniziato nel novembre del 2017.

Lamberti nuovo presidente

Il nuovo Presidente Alessandro Lamberti ringrazia Massimiliano Santoriello per l’ottimo lavoro svolto, che proseguirà con una collaborazione nel primario interesse della Cavese e dei suoi Tifosi.

Lo stesso Lamberti dichiara: “È un onore e una grande responsabilità presiedere una società gloriosa con più di cento anni di storia e una tifoseria legatissima ai colori sociali. Un ultimo pensiero va al Giudice Alfonso Lamberti, esempio di amore e passione sportiva per la Cavese, cui questa operazione è dedicata. Forza Cavese!”