Cavese-Juve Stabia: i tifosi ci saranno nel ricordo di Catello Mari

cavese-juve stabia

Domani Cavese-Juve Stabia avrà entrambe le tifoserie allo stadio: decisivo l’intervento di Giuseppe Mari e delle società per cambiare la decisione del GOS

Cavese-Juve Stabia si giocherà con entrambe le tifoserie presenti allo stadio. La partita, in programma domani alle ore 20:45 al Simonetta Lamberti, inizialmente prevedeva la limitazione a 100 biglietti per i tifosi stabiesi, come deciso dal GOS e dalla Questura.

I tifosi della Curva Sud metelliana, irritati dalla decisione, avevano preso posizione e deciso di disertare la sfida per rispetto dei colleghi stabiesi, in quanto la partita si sarebbe disputata soprattutto in memoria di Catello Mari.

Pochi minuti fa è arrivato il comunicato ufficiale della società biancoblù che ha annunciato il via libera ai tifosi di Castellammare.

Questo quanto segue: “L’Amministratore Unico della Cavese 1919 srl Massimiliano Santoriello e il socio della S.S. Juve Stabia Francesco Manniello comunicano che, grazie all’alto grado di sensibilita’ dei componenti dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, del questore di Salerno, Dott. Maurizio Ficarra, dei club interessati e del Presidente di Lega Pro dott. Francesco Ghirelli, che hanno voluto premiare gli ottimi rapporti instauratisi tra le due tifoserie unite nel ricordo di Catello Mari e grazie all’intermediazione del colonnello Giuseppe Mari, che la gara Cavese-Juve Stabia in programma domani 10 novembre alle ore 20.45 allo stadio Simonetta Lamberti di Cava dè Tirreni, vedrà la presenza di entrambe le tifoserie, vista la decisione degli Organi Competenti di abolire ogni restrizione per l’acquisto del tagliando di ingresso allo stadio“.

Con la certezza che i tifosi di Cavese e Juve Stabia, sapranno onorare la memoria di un figlio di Castellammate di Stabia e trapiantato a Cava de’ Tirreni, le due societa’, soddisfatte del felice epilogo della vicenda, invitano gli sportivi di entrambe le citta’ a fare in modo che quella di domani sia una vera e propria festa di sport“, questo l’augurio finale da parte del club metelliano.