Cavese, due reti all’Equipe Campania per chiudere il ritiro di Sturno



cavese
Foto: Cavese1919.it

Il ritiro di Sturno per la Cavese si chiude con un 2-0 all’AIC Equipe Campania: in gol Addessi e Russotto. Mercato: presi anche Rinaldi e Stranges

Dopo 15 giorni intensi e 3 amichevoli (ed una annullata), si chiude il ritiro pre-campionato della Cavese di Francesco Moriero in quel di Sturno.

Gli aquilotti hanno concluso gli allenamenti con un test-match contro l’AIC Equipe Campania “Antonio Trovato” (il club degli svincolati): risultato finale, 2-0 con le reti nel secondo tempo di Simone Addessi e Andrea Russotto, alla sua prima rete nella prima apparizione in blufoncé. Non hanno preso parte all’amichevole Sainz Maza, Flores Heatley, Goh e Guadagno che hanno lavorato a parte.

Dopo il triplice fischio del match, è arrivato anche il rompete le righe per i calciatori: infatti, Moriero ha concesso ben 3 giorni di riposo per far riprendere i suoi uomini dopo i giorni di fatica. Da martedì si riprenderanno gli allenamenti con vista al 4 agosto, quando ci sarà il match di Coppa Italia contro la Triestina per il 1° turno in gara secca.

Stranges e Rinaldi, ‘prove’ superate

La Cavese del patron Massimiliano Santoriello, prima del ritiro di Sturno, aveva ingaggiato in prova diversi calciatori per valutarli e magari concedere loro un contratto da professionista.

Soltanto in due sono riusciti nell’intento: l’attaccante Marco Stranges ed il portiere Fabio Rinaldi. Il primo è un classe ’99 che si è ben messo in mostra in allenamento e nelle amichevoli: firma un contratto biennale, dopo un passato nella Fidelis Andria, cresciuto nel Cosenza ed anche uno stage con Salisburgo e Bayern Monaco.

Il secondo è un estremo difensore del 1998, lo scorso anno alla Sambenedettese ma con un passato anche da portiere titolare nella Rappresentativa Serie D al Torneo di Viareggio. Dunque altri due innesti per Francesco Moriero che continua nel delineare la sua rosa a disposizione in vista della prossima stagione, adesso (come riferito dallo stesso tecnico) manca un quarto difensore centrale per completare la squadra.

Leggi anche