Cava, Massimo Coda regala un campetto alla frazione di Passiano



massimo coda
Fonte foto: Instagram Benevento Calcio

Coda ha inviato il progetto all’Amministrazione Servalli, che ha prontamente accettato la proposta del centravanti metelliano, attualmente in forza al Benevento

Massimo Coda è uno dei due calciatori metelliani presenti quest’anno in Serie A (l’altro è Stefano Sorrentino, portiere del Chievo). Il centravanti, che milita nel Benevento, però non dimentica il suo passato e le sue origini.

Stando alle parole de “La Città”, il bomber ha deciso di fare un regalo alla frazione di Passiano, località dove è cresciuto e ha mosso i primi passi da calciatore. Coda ha presentato un progetto all’Amministrazione Servalli per la realizzazione di un campetto da calcio pagato totalmente a sue spese. Il progetto è stato già approvato da Palazzo di Città.

Queste le parole di Massimo Coda nella lettera inviata al Sindaco Vincenzo Servalli: “Fu proprio nella piazzetta di Passiano dove ho iniziato a tirare i miei primi calci ad un pallone. Ho dei ricordi fantastici. E non dimenticando le mie origini, spero di poter regalare a tanti bambini un’area dove poter trascorrere ore di sano sport, aggregazione e buona crescita“.

Il progetto è stato ritenuto meritevole di approvazione e ora degli sviluppi se ne occuperà Luca Narbone, consigliere comunale della frazione di Passiano. L’impianto sorgerà in Via Ferrigno.

Leggi anche