Cava de’ Tirreni, il Comune aderisce all’iniziativa “Sport in Comune”

cava

Il Comune di Cava de’ Tirreni aderiisce all’iniziativa “Sport in Comune”, che vedrà protagonisti i bambini di IV e V elementare degli istituti cavesi

Anche Cava de’ Tirreni aderisce all’iniziativa “Sporti in Comune” che porterà in piazza Abbro il prossimo 16 aprile tutti i bambini di IV e V elementare degli istituti cavesi, per divertirsi e fare festa praticando sport.

La giornata cavese di “Sport in Comune” è co-organizzato dall’Amministrazione Servalli e dal Comitato Regionale CONI della Campania in sinergia con il MIUR e con la collaborazione tecnica/organizzativa dei delegati provinciali CONI, il contributo dell’AICS e dell’ANCI.

Alla presentazione di stamattina sabato 13 aprile, a Palazzo di Città, erano presenti l’Assessore Nunzio Senatore, Paola Bernardino, Responsabile Coni Provinciale, Pasquale Scarlino, fiduciario Coni Cava de’ Tirreni e le delegate degli istituti scolastici cavesi.

Come Amministrazione – afferma l’Assessore Nunzio Senatore – siamo sempre pronti a sostenere queste iniziative che sono uno strumento importante per promuovere lo sport in ogni sua forma tra i giovanissimi. Oggi viviamo in un mondo che sta perdendo di vista i valori veri del benessere che non può prescindere dalla pratica sportiva che è fondamentale per la salute e queste nozioni bisogna divulgarle ed infondere alle nuove generazioni”.

In provincia, ha reso noto Paola Bernardino, hanno aderito 65 città su 158 Comuni, il 10 maggio ci sarà la festa provinciale e il 22 maggio alla festa regionale.

Cava de’ Tirreni ha risposto come sempre con grande partecipazione – afferma Pasquale Scarlino – saranno 180 i bambini che si divertiranno nelle varie attività che saranno messe a disposizioni di tutti quattro circoli didattici e dei due istituti comprensivi”.