HomeAttualitàCava de' Tirreni, riapre la scuola di Passiano

Cava de’ Tirreni, riapre la scuola di Passiano

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
102,244
Totale Casi Attivi
Updated on 27 September 2021 11:04
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Mercoledì mattina ritorneranno in classe gli alunni della scuola Pisapia di Passiano, il plesso di Cava de’ Tirreni era stato chiuso nel 2018

Mercoledì prossimo 15 settembre, alle ore 8.00 suonerà nuovamente la campanella alla scuola G. Pisapia di Passiano, dell’Istituto Comprensivo Don Bosco. Ritornano in classe gli alunni dell’infanzia, primaria e secondaria di 1° grado, nel plesso che per carenze strutturali fu chiuso nel gennaio 2018.

Il Provvedimento si rese necessario a seguito dell’intenso piano di controllo, verifica e riqualificazione del patrimonio di edilizia scolastica che l’Amministrazione Servalli ha avviato fin dal 2015 per assicurare i necessari livelli di sicurezza e l’adeguamento alle norme antisismicità. Al plesso di Passiano furono riscontrate elevate criticità con indici di staticità particolarmente bassi, tanto da dover sospendere le attività non solo scolastiche ma anche degli uffici postali e del circolo anziani con annesso teatro.  Complesse sono state le procedure e i lavori per la messa in sicurezza, l’adeguamento sismico, il rifacimento impiantistico, l’efficientamento energetico, l’eliminazione delle barriere architettoniche, l’istallazione di un ascensore, per un importo complessivo di 1.4 milione di euro.

Mercoledì mattina, il Sindaco Vincenzo Servalli con la dirigente dell’I.C. Don Bosco Ester Senatore, l’Assessore ai lavori pubblici, Nunzio Senatore, il consigliere comunale Luca Narbone che ha seguito le fasi della ricollocazione degli alunni e dei lavori, con tutti gli insegnati e le famiglie che hanno dovuto subire i disagi della chiusura, taglieranno il nastro del nuovo plesso Pisapia.

“Una grande soddisfazione – afferma il Sindaco Vincenzo Servalli – Un risultato importante per una intera comunità che ha fatto sacrifici ma che oggi ha una scuola sicura e moderna. Continueremo a prestare grande attenzione al mondo della scuola”.

Sono in corso di ultimazione i lavori ali locali sottostanti l’edificio scolastico che ospitano l’ufficio postale, il circolo anziani ed il teatro frazionale.