Castel San Giorgio, trovati resti umani presso la stazione

Castel San Giorgio

Presso la Stazione di Castel San Giorgio sono stati trovati dei resti appartenenti ad uno scheletro umano. Si sospetta che appartengano a Caterina Perozziello

Messaggio elettorale a pagamento commissionato da Carmine Vicinanza

Castel San Giorgio. Mistero nella provincia salenritana: trovati dei resti umani nei pressi della stazione. Ad avvisare le Forze dell’Ordine alcuni operai che erano sul posto.

Secondo quanto riporta Salerno Today sono immediatamente partite le indagini della Procura di Nocera Inferiore ad opera del sostituto procuratore Roberto Lenza.

Le parti dello sceletro -un cranio, parte di una cazza toracica e varie ossa- saranno sottoposte ad esame istologico per accertare sia le cause della morte che per darne l’identificazione.

Si ipotizza che queste ossa siano appartenute a Caterina Perozziello, la 74enne scomparsa proprio da quella località nel settembre del 2016 e della quale si era occupato anche il programma “Chi l’ha visto?”.

La donna, dopo un prelievo ad un conto corrente, aveva fatto perdere le sue tracce. Interrogato anche suo figlio.