Capaccio-Paestum, Voza rinuncia all’incarico di Consigliere



L’ex sindaco Italo Voza dichiara la sua rinuncia all’incarico di Consigliere comunale di Capaccio-Paestum: ” Mi riprendo la mia vita”

All’indomani del ballottaggio, dopo la vittoria del nuovo sindaco Franco Palumbo, l’ex primo cittadino, questa volta sconfitto dalla volontà popolare, dichiara la sua rinuncia a svolgere il ruolo di Consigliere comunale di Capaccio-Paestum.

Voza esprime le sue motivazioni, inviando una lettere ufficiale alla redazione di StileTv, in cui spiega e ringrazia i cittadini: Voglio ringraziare i miei concittadini che mi hanno votato numerosi sia al primo turno che al ballottaggio; voglio fare i complimenti e gli auguri al neo sindaco di Capaccio Paestum, Franco Palumbo, sono certo che lui saprà essere un ottimo sindaco e soprattutto il sindaco di tutti i cittadini di Capaccio Paestum. Io, da questo momento, torno ad essere un libero cittadino, riprendendomi a 360 gradi la mia vita privata, familiare e professionale, rinunciando anche alla carica di consigliere comunale; un abbraccio a tutti”.

Le parole di un uomo della politica che, a seguito dell’espressione popolare, vede aprirsi la possibilità di ritornare alla sua vita privata.

Voza lascia il testimone a Pasquale Mazza, primo dei non eletti, della lista civica Capaccio Paestum Futura, il quale lo sostituirà nell’incarico di Consigliere.

Leggi anche