Capaccio Paestum, Palumbo commenta l’ordinanza di sgombero di una struttura abusiva

Capaccio Paestum

Capaccio Paestum: disposta la cessazione immediata di un’attività ricettiva extra alberghiera esercitata da un imprenditore battipagliese in località Linora

Il Sindaco di Capaccio Paestum Palumbo: «Nessuno pensi di farla franca»

La situazione di quel residence era nota a tutti per lo meno da dieci anni, ma evidentemente nessuno aveva interesse a ripristinare le regole. Da oggi chi pensa di farla franca gestendo strutture ricettive abusive o case vacanze in nero si sbaglia, è solo questione di tempo“. Il Sindaco, Franco Palumbo, commenta così l’ordinanza di sgombero per una struttura ricettiva extralberghiera in località Linora.

Già abbiamo individuato trecento situazioni sospette. – conclude Palumbo – Nella nostra agenda politica, il turismo è ai primi posti, da un lato ci sono i turisti che meritano servizi di qualità e dall’altro gli imprenditori onesti che pagano regolarmente le tasse, costoro vanno tutelati. Ecco perché i controlli procederanno senza sosta“.

Già nelle settimane precedenti, l’Amministrazione comunale in sinergia con l’Istituzione Poseidonia, la partecipata che si occupa delle strategie legate al turismo nella città dei Templi, ha avviato una campagna d’azione per contrastare la ricettività non autorizzata.