Capaccio Paestum, Franco Alfieri è il nuovo sindaco: battuto ex sindaco Voza



franco alfieri, capaccio

Comunali a Capaccio Paestum. Il consigliere di De Luca, Franco Alfieri, vince e batte l’ex sindaco Voza, nonostante l’inchiesta

Franco Alfieri è il nuovo sindaco di Capaccio Paestum. Alle 22:00, e ad urne ancora aperte, chi si trovava a passare per via Magna Graecia aveva già chiara la percezione della vittoria di Alfieri al ballottaggio per la carica di sindaco del comune di 22mila abitanti del Cilento.  

Una campagna elettorale segnata da un colpo di scena, con le indagini della dda sul presunto scambio di voti. A nulla è servita l’alleanza tra Italo Voza, alla guida di una coalizione di centro destra, capeggiata da Lega e Fratelli D’Italia, con Enzo Sica.

A urne chiuse i risultati hanno confermato la sensazione di vittoria, anche se Alfieri, appoggiato da otto liste di coalizione (tutte civiche, nessun simbolo di partito, nemmeno il Partito Democratico), non ha dilagato. L’ex capo della segreteria del governatore PD De Luca, del quale è tuttora consigliere per le tematiche dell’agricoltura, della caccia e della pesca, ha vinto con poco più del 53% dei consensi, circa 6300 voti, un migliaio in più di Voza.

Il primato di Franco Alfieri nella città dei templi ha lasciato soddisfatto Enzo Luciano, segretario provinciale del PD poiché questo risultato rappresenta “la dimostrazione che la classe dirigente del Partito Democratico sul territorio è buona”.

Leggi anche