Campionato femminile Serie A, sesta giornata di ritorno



calcio femminile

Campionato femminile Serie A: si torna alla normalità dopo l’impegno della Nazionale

Dopo lo spezzatino e gli anticipi della 5° giornata di ritorno, il Campionato femminile di Serie A torna alla normalità con la disputa della sesta giornata di ritorno. Le campionesse in carica della Torres scenderanno in campo sul campo “Peppino Sau” di Usini anziché nel consueto stadio “Vanni Sanna” di Sassari, dove ospiteranno l‘Inter reduce dalla vittoria contro il Como. Queste ultime saranno impegnate in un match-salvezza contro la Grifo Perugia.

Campionato femminile
Corrado Sorrentino

Altro match che riguarda la zona calda della classifica di Serie A è quello che vedrà Firenze ospitare un Napoli in forte emergenza infortuni; infatti mancheranno Di Marino, Colasuonno e Pirone, mentre è in forte dubbio la presenza del centrale difensivo Filippozzi. In settimana, sempre in casa Napoli, il tecnico partenopeo Corrado Sorrentino ha rassegnato le proprie dimissioni, mentre la squadra per il momento è stata affidata al professor Maurizio Zavino.

Il campionato femminile vedrà la formazione del Brescia impegnata tra mura amiche contro la Scalese, reduce dalla pesante sconfitta rimediata contro il Mozzanica – che scenderà in campo contro la corazzata Tavagnacco.

Match da centro classifica per la Res Roma di mister Fabio Melillo, che sarà atteso sul campo del Pordenone. Intanto il Riviera di Romagna, dopo la vittoria nel recupero contro il Firenze (2-1) sarà impegnata in trasferta contro il Chiasiellis che cerca punti per restar lontana dalla zona rossa.

Chiude la sesta giornata di ritorno del Campionato femminile il derby tutto veneto tra il Fimauto Valpolicella e il Verona.

 

Le designazioni arbitrali   (CAMPIONATO FEMMINILE – SERIE A)

  • Graphistudio Pordenone – Res Roma (Marco Ceolin di Treviso; Assistenti Andrea Benvenuto di Udine e Lesley Anzolin di Latisana)
  • Torres – Inter Milano (Luca Ragone di Ciampino; Ass. Simone Spano di Sassari e Giuseppe Margiotta di Sassari)
  • Como 2000 – Grifo Perugia (Michele Giordano di Novara; Ass. Giorgio Faraone di Monza e Marco Livio Mott di Milano)
  • Brescia – Scalese (Daniele Perenzoni di Rovereto; Ass. Thomas Nessi di Bergamo e Jethro Aggrey di Bergamo)
  • Mozzanica – Graphistudio Tavagnacco (Daniele Alibrandi di Alessandria; Ass. Marco Letterio di Saronno e Martin Cavaliere di Monza)
  • Fimauto Valpolicella – AGSM Verona (Alessandro Maninetti di Lovere; Ass. Nicolas Berto di Verona e Vittorio Marcomini di Verona)
  • Firenze – Napoli (Antonio Fabiano di Catanzaro; Ass. Fabio Mauriello di Prato e Maurizio Mangini di Pontedera)
  • Chiasiellis – Riviera di Romagna (Mattia Dal Pan di Belluno; Ass. Alberto Cristante di Pordenone e Stefano Merlino di Pordenone).

Leggi anche