Caggiano, 42 anni in dialisi: una targa al paziente più longevo d’Italia



caggiano

Pietro Raffaele Carucci è la persona più longeva in Italia per la cura in dialisi (42 anni): l’uomo ha ricevuto il riconoscimento a Caggiano

Domenica 27 Ottobre presso il Castello normanno del Guiscardo nel comune di  Caggiano, alle ore 16.00 si è svolto il primo convegno organizzato dal Leo Club Vallo di Diano sulla prevenzione delle malattie renali.

Durante l’evento, c’è stata la premiazione da parte del club con la consegna di una targa al Signor Pietro Raffaele Carucci, primo caso in Italia ad aver raggiunto l’età di 80 anni con 42 anni di dialisi. Si tratta del caso di persona dializzata più longeva nella penisola italiana.

L’evento è stato possibile grazie alla collaborazione con i tre Club Lions sponsor: Lions Club Sala Consilina Vallo di Diano , Lions Club Teggiano Polla – Tanagro e Lions Club Padula Certosa San Lorenzo. Durante il corso del convegno è stata spiegata l’importanza della prevenzione sin dall’infanzia e successivamente, come prevenire le malattie renali anche attraverso la sana alimentazione.

Infine, è stato trattato anche l’aspetto psicologico della malattia sia sul malato che sulla propria famiglia. Un evento importante che ha visto la partecipazione di numerose persone nel comune di Caggiano, nel territorio salernitano.

Un momento anche per riconoscere il signor Pietro Raffaele Carucci, il più longevo dializzato in Italia.

Leggi anche