Caggiano: emessa nuova ordinanza per emergenza Covid

caggiano

A Caggiano arrivano le nuove disposizioni per l’emergenza sanitaria. Protagonista la vita notturna: regolamentazioni sul consumo di alcolici e musica

Caggiano, Dopo la riunione del C.O.C. (Centro Operativo Comunale), il sindaco del Comune di Caggiano, Modesto Lamattina ha pubblicamente annunciato le nuove disposizioni da adottare in merito all’emergenza sanitaria da Covid. L’ordinanza coinvolge principalmente la vita notturna, con una regolamentazione più ferrea sulla vendita di alcolici al banco e sulla musica dal vivo.

L’ordinanza

La nuova ordinanza riguarda le attività destinante al mondo dell’intrattenimento e della vita notturna. Tra i punti trattati, la necessità di isolare e limitare gli spazi destinati all’intrattenimento per contenere possibili assembramenti. Arriva anche il divieto di consumare bevande alcoliche al banco, sarà invece possibile la consumazione al tavolo. L’ordinanza ribadisce, inoltre, l’obbligo della mascherina sia per i dipendenti che per i consumatori. Abolita la musica dal vivo e karaoke, autorizzata invece la musica nei locali fino alle ore 1 di notte.

Il sindaco di Caggiano, Modesto Lamattina, ha ricordato l’importanza di coesione e collaborazione da parte delle autorità e dei cittadini, nel tentativo di non vanificare gli sforzi fatti:

Secondo quanto riportato nell’ordinanza n.63 della Regione Campania in merito alle misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica che stiamo vivendo da diversi mesi e tenuto conto del DPCM del 14 luglio, è importante per i Comuni del nostro territorio essere coesi e soprattutto uniformi nell’applicazione delle norme a tutela e prevenzione della salute dei cittadini, in modo che tutti gli sforzi fatti nei mesi scorsi non siano vanificati da comportamenti inadeguati”.

Per incrementare i controlli, il sindaco di Caggiano ha richiesto la stretta collaborazione tra forze dell’ordine e Polizia Municipale. Per lunedì 10 agosto è previsto l’incontro tra i sindaci del Vallo di Diano, presso il Comune di Sala Consilina. Durante l’incontro si discuteranno le problematiche legate alla prevenzione e alle norme di contenimento dell’emergenza Covid, con piani specifici per ciascun comune:

Si tratta di poche regole da rispettare per tutelare la nostra salute e quella degli altri. Inoltre per garantire il continuo e costante controllo del territorio, a partire da lunedì 10 agosto, entreranno in servizio temporaneo altre due persone nella Polizia Municipale, che affiancheranno le Forze dell’Ordine”.