HomeEventiBiagio Antonacci torna live ad Eboli

Biagio Antonacci torna live ad Eboli

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
754,988
Totale Casi Attivi
Updated on 27 May 2022 14:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

 

Non si ferma Biagio Antonacci, che dopo il successo del Tour primaverile è pronto a ripartire e ad esibirsi sui palchi dei Palasport di tutta Italia, con un viaggio che partirà da Trento il 5 Ottobre e terminerà il 27 Novembre a Torino, al PalaOlimpico.

Ma l’artista non si è dimenticato del Sud ed in particolare della Campania, Regione che l’aveva ospitato lo scorso maggio con ben due live, uno ad Eboli e l’altro al Palamaggiò di Caserta, serate che avevano registrato entrambe il tutto esaurito.

Il cantautore tornerà il prossimo 16 Ottobre al PalaSele di Eboli, per uno spettacolo che si preannuncia davvero entusiasmante. Non mancheranno nella ricca scaletta i grandi successi che hanno segnato la sua lunga carriera:”Iris”, “Se fosse per sempre“, “Pazzo di lei“,”Vivimi“, “Quanto tempo e’ ancora” oltre ai brani del nuovo album, intitolato “Sapessi dire no“, come “Ti dedico tutto” e “Non vivo più senza te“. Dal 30 Giugno sono state attivate le prevendite on-line sul sito www.ticketone.it e presso tutte le rivendite autorizzate.

Biagio Antonacci per lo show punta tutto sull’energia della musica, preferendo da sempre per i suoi concerti un palco semplice senza nessuna proiezione, né effetti speciali, solo una lunghissima passerella centrale per avere un contatto diretto con il suo pubblico.

Il cantautore è sempre stato vicino alla gente, non solo con la voce ma anche con il cuore. Nonostante il successo non ha mai dimenticato il valore dell’umiltà e della solidarietà. Pochi giorni dopo il terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna, all’inizio del concerto a Rimini ha lanciato un appello  per aiutare, in modo concreto, le persone colpite dal sisma dichiarando: “Invito i miei colleghi a donare integralmente il loro compenso personale del primo concerto che terranno nelle prossime settimane e mesi, per sostenere concretamente le zone terremotate ciascuno secondo il proprio sentire: donate a chi volete, ma donate subito!”.  Poi ha aggiunto: “Io inizio a farlo da stasera!”.

 Per informazioni sulla prevendita dei biglietti www.anni60produzioni.com