Beni confiscati nel Salernitano, tra Agro e Cilento

Salernitano agro

Le Forze dell’Ordine hanno proceduto alla confisca di diversi beni nel salernitano: appartamenti, magazzini e box auto sono stati sequestrati tra Agro e Cilento

Un totale di 308 beni confiscati alle organizzazioni criminali nel Salernitano: due alberghi, 80 appartamenti, 39 tra garage e autorimesse, 10 terreni senza destinazioni, 102 suoli agricoli, due fabbricati industriale, sette negozi, un magazzino, 10 ville e cinque edificabili.
Nell’area Nord della provincia, come riporta La Città, sono 172 i beni confiscati, di cui: 2 nell‘Agro nocerino ed una ventina nella Valle dell’Irno. Tredici, invece, le proprietà requisite alla criminalità ad Angri, destinati al patrimonio Comunale. Tre gli appartamenti sequestrati a Pagani e 26 box garage a Nocera Inferiore, di cui due affidati alla Finanza. A Sarno, sono ben 84 le unità tolte.

In località di Vignadonica, Fisciano, confiscati 7 appartamenti e box auto. 45 le unità a Battipaglia, di cui 20 appartamenti, 11 terreni, 8 negozi, due garage e fabbricati industriali. A Capaccio, 19 gli immobili sequestrati: un appartamento, un box e terreno, affidati ai Carabinieri, mentre altri appartamenti e terreni sono destinati al Comune. Ventidue gli immobili tolti alla criminalità ad Eboli. Tra i beni confiscati, anche un catamarano, un Lagoon 440 e circa venti aziende, quasi tutte in liquidazione.