Battipaglia, si barricano in casa e rubano soldi e gioielli

sarno

Battipaglia, dei rapinatori si sono barricati nell’abitazione del cognato del sindaco di Bellizzi, Domenico Volpe, ed hanno portato via soldi e gioielli

Battipaglia, hanno sventrato un muro per rubare una cassaforte, poi si sono barricati in casa, temendo l’arrivo dei proprietari. E’ accaduto nella casa del cognato del sindaco di Bellizzi, Domenico Volpe.

Il proprietario dell’appartamento era uscito di casa per breve tempo. Al suo ritorno ha trovato le porte bloccate. I ladri avevano bloccato le serrature, addossando anche i mobili alla porta, per non far entrare nessuno. All’interno dell’appartamento ci sarebbero state almeno quattro persone, che hanno trafugato denaro, gioielli e carte di credito.

Secondo quanto riporta Salernotoday, la banda è poi fuggita lungo l’autostrada del Mediterraneo, dove ad attenderli c’era un altro complice su un furgone, che li aspettava tra via Domodossola e via Olevano. La vittima, una volta rientrata nella sua abitazione, ha scoperto di essere stata derubata ed ha allertato i carabinieri.

Le indagini sono ora in corso. Le modalità del colpo risultano simili al furto compiuto al Decathlon, quando furono rubate 16mila euro di biciclette, poi trovate in un furgone in sosta nella stessa zona del furto commesso invece giorni fa.