HomeAttualitàBattipaglia, Carabinieri: inaugurata una sala d'ascolto per le vittime di violenza di...

Battipaglia, Carabinieri: inaugurata una sala d’ascolto per le vittime di violenza di genere

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
914,928
Totale Casi Attivi
Updated on 12 August 2022 22:01
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Inaugurata questa mattina presso il Comando Compagnia di Battipaglia una sala dedicata all’accoglienza e all’ascolto delle vittime di violenza di genere

Questa mattina presso la sede del Comando Compagnia di Battipaglia è stata inaugurata una sala dedicata all’accoglienza e all’ascolto delle vittime di violenza di genere in condizione di particolare vulnerabilità. La sala è stata progettata e realizzata dalla sezione F.I.D.A.P.A. di Battipaglia che ha operato in sinergia con il Comando Provinciale dei Carabinieri di Salerno. Al progetto hanno contribuito anche il Comune di Battipaglia e la direzione nazionale FIDAPA. All’odierna inaugurazione hanno partecipato il Col. Gianluca TROMBETTI, Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, la Dott.ssa Fiammetta PERRONE, Presidente Nazionale FIDAPA, la Dott.ssa Loreta MASTROLONARDO, Presidente della Sezione di Battipaglia, e la Dott.ssa Maria CATAROZZO, Vice Sindaco di Battipaglia.

La sala è stata arredata ed allestita in modo da rappresentare un ambiente diverso, più accogliente e meno formale rispetto agli altri uffici del Comando Compagnia, al fine di rendere il rapporto tra la vittima e l’operatore di polizia meno traumatico, così da evitare la vittimizzazione secondaria. Una particolare attenzione è stata dedicata ai minori, anche in età preadolescenziale, che spesso accompagnano giovani madri vittime di violenze domestica, o che a volte sono proprio loro le principali vittime anche di bullismo, a loro è stato riservato uno spazio gioco. La sala inoltre è stata dotata di moderni sistemi di registrazione audio-video, per una totale fruibilità in ottica giudiziaria. La sala inaugurata oggi si unisce alle altre due presenti in provincia presso le sedi dell’Arma, a dimostrazione della grande attenzione dell’Istituzione verso le attività di contrasto alla violenza contro le fasce deboli della società, che passa necessariamente attraverso l’accoglienza della vittima e la capacità di ascolto empatico, doti e caratteristiche tipiche da sempre del Carabiniere