Battipaglia, risorse europee per il restyling cittadino



battipaglia

Battipaglia, risorse europee per il rifacimento delle strade. In ballo 500 milioni di Euro con il Fsc 2014-2020. Mercoledì l’incontro alla Provincia

Battipaglia, l’ipotesi di un rifacimento del manto stradale cittadino con risorse europee sembra essere più reale. Sul piatto, anche il progetto del sottopasso ferroviario di via Colombo tanto caro alla sindaca Francese, che pensa ad un protocollo d’intesa con la Provincia. 

E’ la stessa sindaca a postare la notizia sul suo profilo facebook. Nei giorni scorsi è stato approvato l’avviso pubblico per la manifestazione d’interesse alla presentazione di progetti coerenti con i piani di intervento riguardanti la viabilità regionale. In ballo, quindi, almeno 500 milioni di Euro con il Fsc 2014-2020 per un pacchetto di restyling infrastrutturali. Il primo a cogliere l’opportunità è stato l’ingegnere comunale Carmine Salerno: Palazzo di Città si è messo in contatto con i vertici provinciali e mercoledì mattina, a Palazzo Sant’Agostino, il team battipagliese incontrerà il dirigente provinciale del settore viabilità e trasporti, Domenico Ranesi. Il fine è quello di panificare un protocollo d’intesa.

Il bando, infatti, mira principalmente al rifacimento degli assetti stradali nelle zone litoranee e la principale idea della Francese è proprio quella di riqualificare le numerose provinciali che tagliano la zona rurale a ridosso del mare. Nel progetto, però, il Comune vorrebbe inserire anche le zone di via Tufariello, via Fasanarella e località Lago per rifare strade ed illuminazione. 

Nel frattempo, l’amministrazione ha messo a bilancio circa 300mila Euro destinati alla riqualificazione delle diverse strade cittadine ormai usurate: si partirà nei prossimi giorni con via del Centenario.

Leggi anche