Home Territorio Battipaglia Battipaglia, replica della sindaca sulla questione alta velocità

Battipaglia, replica della sindaca sulla questione alta velocità

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
299,191
Totale Casi Attivi
Updated on 30 October 2020 9:56
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

La sindaca di Battipaglia Cecilia Francese, con una nota a mezzo stampa, risponde alle sollecitazioni di Vincenzo Inverso sulla questione alta velocità

In relazione alla questione alta velocità, ovvero all’annuncio di Trenitalia in virtù del quale i vertici dell’azienda statale hanno comunicato l’impossibilità di prevedere ulteriori fermate dei treni Frecciarossa tra Salerno e Taranto nonché alle dichiarazioni rilasciate da Vincenzo Inverso, coordinatore provinciale di Centristi per l’Italia (qui l’articolo), la sindaca Cecilia Francese ha affidato le sue considerazioni in merito ad un comunicato rilasciato pochi minuti fa.

Battipaglia

Questo il contenuto del messaggio:

“Con la regione Campania il dialogo è sempre aperto. Ed è aperto anche sulla questione dei trasporti che ovviamente sono una priorità per la nostra amministrazione. A breve chiederemo un incontro in Regione proprio per risolvere eventuali incomprensioni sul tema. Aldilà di ogni polemica questa  amministrazione si caratterizza per essere punto di equilibrio e di raccordo con tutte le forze politiche che hanno a cuore lo sviluppo della nostra città.

Cosicché, Inverso, come il PD, o Fratelli d’Italia, possono contare sulla capacità fattiva dell’azione amministrativa condotta da Cecilia Francese, di stimolare i punti di unione superando sterili elementi di contrapposizione.  Non si può dire che le fermate dei treni Frecciarossa non siano utili all’utenza. A breve sarà attivato il terminal bus, il centro di interscambio modale e sarà attivata la sede Inps. Ci sarà un notevole aumento di utenza verso la nostra stazione ferroviaria a beneficio proprio di Trenitalia che potrà vedere aumentare il proprio fatturato. Il nostro obiettivo resta sempre lo stesso, collaborare con chi ha a cuore la rinascita socio-culturale ed economica della nostra città. Con chi vuole una Battipaglia normale”.