Home Territorio Battipaglia Battipaglia non si lega: domani arrivano le "Sardine" in Piazza della Repubblica

Battipaglia non si lega: domani arrivano le “Sardine” in Piazza della Repubblica

Covid-19

Italia
13,561
Totale Casi Attivi
Updated on 12 August 2020 13:36
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Anche a Battipaglia arriva il Movimento delle Sardine che sta spopolando in tutta Italia. Domani, arriverà in Piazza dell Repubblica, alle 19.30

Le “Sardine” arrivano anche a Battipaglia. Infatti il movimento in espansione in Italia arriverà  domani, giovedì 12 dicembre alle ore 19:30 in Piazza della Repubblica.

- Advertisement -

Il movimento delle Sardine è sempre più in espansione. Migliaia e migliaia di persone si stringono in piazza contro il leader della Lega Matteo Salvini e il suo centrodestra. L’idea è nata in brevissimo tempo dalla mente del 32enne bolognese Mattia Santori, con altri tre amici, Roberto Morotti, Giulia Trappoloni e Andrea Garreffa. Non è una manifestazione politica, ma un flash mob in cui si sta stretti stretti, come sardine in scatola, e in silenzio, per contrastare la “retorica populista”. Si è partiti dalle circa seimila sardine di Bologna, poi le venticinquemila sardine di Milano. Pochi giorni dopo, le diecimila di Firenze e di Napoli, senza escludere la vicina Salerno. Le sardine sono sempre più in aumento nel grande mare della politica, da cui però si tengono ben distanti.

Solo pochi giorni fa è nato il movimento battipagliese, la cui pagina Facebook, “Battipaglia Non Si Lega – Sardine Battipagliesi” ha raggiunto in poche ore quota quattrocento seguaci. Proprio sulla pagina è stato dato l’appuntamento di domani.

Incontriamoci giovedì sera in Piazza della Repubblica, tutti uniti dall’idea di contrastare la retorica populista e il dilagare degli odiatori da tastiera”, si legge sui social network. “Smettiamo di delegare, cominciamo ad agire in prima persona, torniamo a riempire le piazze, a fare politica con speranza e coraggio. Non abbiamo partiti né politici alle spalle, siamo mossi solo dalla voglia di riportare al centro del dibattito i cittadini e le loro istanze, parlando alla testa e non alla pancia della gente”. Saranno presenti anche i Movimenti delle Sardine di Salerno, Pontecagnano e Cilento.

LiveZon
zerottonove