Battipaglia, inizia la “rimodulazione di Giunta”. Entra Monica Giuliano



battipaglia, monica giuliano

Come già anticipato negli scorsi giorni, fibrilla la scena politica (e non solo) a Battipaglia. Con le dimissioni dell’assessore Caracciuolo, entra in giunta Monica Giuliano

Battipaglia – È iniziato il valzer degli assessori. Nomi e voci che nei giorni scorsi si sono susseguiti, ora, iniziano ad assumere una valenza anche in atti pubblici: come quello che vede Monica Giuliano entrare nella giunta guidata da Cecilia Francese. La Giuliano, avvocato battipagliese del ’70, subentrerà a Rosaria Caracciuolo, il cui incaricò è terminato il 28 luglio scorso, e dimettendosi il giorno successivo. La Caracciuolo deteneva le deleghe alle politiche sociali.

Non è e non sarà l’unica novità nel corpo governativo cittadino. Infatti, anche Lucio Pastorino ha rassegnato le proprie dimissioni – nello stesso giorno della Caracciuolo -, così come quelle che, molto presto, saranno ufficializzate da Carolina Vicinanza, attuale assessore all’Ambiente che, con i fatti degli ultimi giorni, è stata fortemente criticata dalla cittadinanza.

Questo movimento in uscita, ovviamente, permetterà diverse entrate nella futura neo-giunta: si è parlato fortemente del consigliere del gruppo misto Angelo Cappelli che – potrebbe sostituire Stefano Romano nel ruolo di vice sindaco, e permettere a quest’ultimo di assumere altre deleghe assessoriali. Ma c’è anche il nome del consigliere di maggioranza Francesco Marino al quale, secondo gli ultimi rumors, potrebbe essere riservato un posto in giunta.

A questo punto è presumibile anche che, in seno al Consiglio Comunale, possano entrare nuove personalità.

Leggi anche