HomeTerritorioBattipagliaBattipaglia, due arresti

Battipaglia, due arresti

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
492,457
Totale Casi Attivi
Updated on 27 November 2022 2:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

I Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, nella giornata di ieri, hanno tratto in arresto due pregiudicati: uno per evasione, l’altro per spaccio di stupefacenti

[ads1]

Ieri pomeriggio, a Battipaglia, i Carabinieri della locale Compagnia hanno tratto in arresto il pregiudicato Domenico Anzalone, 33enne del posto, in quanto resosi responsabile di evasione.

Battipaglia, due arrestiL’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari presso la comunità “Regina Pacis” di San Benedetto Ullano, in provincia di Cosenza, ed autorizzato a presenziare, per il tempo strettamente necessario, all’udienza tenutasi il 7 giugno presso il Tribunale di Salerno in quanto imputato per associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti (lo stesso figura fra le 87 persone colpite dalle misure restrittive eseguite il 29 maggio 2015), è stato sorpreso dai militari, impegnati in un servizio perlustrativo finalizzato al contrasto del crimine diffuso, mentre si trovava nei pressi della sua abitazione.Nel confronti dell’Anzalone, il cui arresto è stato convalidato in sede di direttissima questa mattina, sono stati disposti nuovamente gli arresti domiciliari presso la citata comunità, con l’accompagnamento coatto del giovane da parte dei Carabinieri alla locale Stazione Ferroviaria affinché ne verificassero l’effettiva partenza per quel centro, prevista per questa sera.

 

Battipaglia, due arrestiNel pomeriggio, invece, i Carabinieri della Stazione di Olevano sul Tusciano, alle dipendenze della Compagnia di Battipaglia, hanno arrestato il pregiudicato Gianluca Paraggio, 42enne del posto, nullafacente, in ottemperanza all’Ordine di esecuzione per l’espiazione di pena detentiva in regime domiciliare emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Salerno, dovendo scontare la condanna ad un anno e sei mesi di reclusione, e 2.200 euro di multa, per spaccio di sostanze stupefacenti, commesso sino al settembre 2009 a Battipaglia e zone limitrofe. Gianluca Paraggio, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la sua abitazione in stato detentivo.

[ads2]