Battipaglia, Cairone vuole “far sentire la voce dei giovani”



Cairone

Il consigliere di opposizione Alessio Cairone richiede un tavolo tecnico con l’assessore Gioia e i consiglieri Speranza e Caso

Con protocollo numero 82786 del 14 novembre il consigliere Alessio Cairone ha appena richiesto un tavolo tecnico con l’assessore Michele Gioia, il consigliere comunale Ada Caso, il consigliere comunale Rossella Speranza, il sottoscritto ed un rappresentante del “Forum dei Giovani” regionale.
Credo fortemente in questo strumento giovanile e sono convito dell’utilità del forum: le mie candidature ed elezioni ne sono la prova. Il “perché” di tale richiesta viene fuori dal mio volere il bene di questa città e di tutti noi giovani che, quotidianamente, come me, sono impegnati attivamente in politica, nel sociale, ma anche tutti coloro che vorrebbero iniziare questo percorso impegnativo ma bello e di condivisione. Battipaglia ha avuto per la prima volta il Forum dei Giovani nel 2010 ed io c’ero.
Oggi, se ho coronato il mio sogno, se siedo in consiglio comunale è sicuramente anche merito di quell’esperienza maturata in quegli anni. A mio avviso ci sono delle modifiche da fare al regolamento affinché tutto possa procedere nel migliore dei modi. Preso atto che nella maggioranza nessun consigliere ha mai fatto parte del forum, spero ci sia la volontà di collaborare ed essere aiutati da chi, come me, ha avuto già esperienze in questo ambito. Io lavorerò sempre e comunque per il bene della città e sempre farò sentire la voce dei giovani.

Leggi anche