HomeAttualitàBaronissi, torna in città l'iniziativa "Io non rischio"

Baronissi, torna in città l’iniziativa “Io non rischio”

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
223,718
Totale Casi Attivi
Updated on 5 December 2021 2:02
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Baronissi, domenica 24 ottobre 2021 torna l’iniziativa “Io non rischio” per diffondere la cultura della prevenzione: le parole del Sindaco Valiante

Il 24 ottobre, in contemporanea con altre città italiana, anche Baronissi partecipa alla campagna “Io non rischio”. I volontari del Nucleo comunale di protezione civile saranno in piazza della Repubblica dalle 8.00 alle 20.00 e sulla pagina Facebook virtuale per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i cittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e maremoto.

I cittadini potranno informarsi e confrontarsi in piazza e su piazza digitale alla pagina Facebook del Nucleo comunale dove, con l’ausilio di contenuti interattivi e dirette streaming saranno forniti spunti e approfondimenti sulle tematiche della campagna. L’edizione di quest’anno infatti si arricchisce di una nuova importante iniziativa, un evento digitale nazionale organizzato dal Dipartimento della protezione civile.

Verranno illustrate e raccontate ai cittadini le buone pratiche da tenere, così da diffondere gradualmente una consapevolezza che può contribuire ad una maggiore percezione di sicurezza comune. La campagna a livello nazionale coinvolge oltre 3000 volontari appartenenti a 500 realtà associative di tutta Italia.

“La provincia di Salerno è particolarmente esposta a rischi naturali – ricorda il sindaco Gianfranco Valiante – ma è altrettanto vero che l’esposizione ai rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. Attraverso conoscenza, consapevolezza e buone pratiche poter dire, appunto: “io non rischio””.

“Baronissi aderisce all’iniziativa ben consapevole del ruolo che svolge la Protezione civile di fronte alle emergenze – dice l’assessore alla Protezione Civile Giuseppe Giordano – si tratta di un’occasione importante per promuovere la cultura della prevenzione e per questo va il nostro ringraziamento ai volontari che in questo fine settimana si dedicheranno a far conoscere queste tematiche”.