Baronissi si illumina con le Luci dell’Irno, ecco le interviste



Ieri la cerimonia di accensione delle Luci dell’Irno con la showgirl Nathalie Caldonazzo

Le “Luci dell’Irno” illuminano Baronissi. Ieri la manifestazione fortemente voluta da Gianfranco Valiante ha avuto ufficialmente inizio con il taglio del nastro con la famosissima showgirl Nathalie Caldonazzo, madrina dell’evento. Una città in festa ha accolto l’affascinante attrice romana che ha accompagnato Valiante insieme a Iannuzzi ed al sindaco di Fisciano Tommaso Amabile nelle diverse zone in giro per la città dove sono state collocate le luminarie e gli addobbi.

I punti addobbati a festa sono: Corso Garibaldi, via Ferreria, via San Francesco d’Assisi, via Ferrovia, via Nicola Farina, via Giovanni Falcone ed il Parco del Ciliegio, quest’ultimo sede del “Giardino incantato” area che, tra l’altro accoglierà, a breve, anche una pista del ghiaccio di grandezza di circa duecento metri quadrati. “Le luci dell’Irno sono un’ulteriore tappa del percorso di rinascita che vogliamo dare alla città di Baronissi – a dichiararlo è stato proprio il primo cittadino Valiante – con questa iniziativa la nostra città diverrà un vero e proprio attrattore per i comuni circostanti e non solo.” Gli fa eco Iannuzzi: “Il comune aveva bisogno di una svolta e con questa amministrazione il cambiamento è sotto gli occhi di tutti”.

Aperto per l’occasione anche il museo di arte contemporanea “Frac” gestito daluci dell'irno alcune settimane dai volontari dell’associazione Archeologando Intour che hanno realizzato un’ apprezzata esibizione di musica jazz. “Una città che merita di essere conosciuta in ambito regionale, ma anche nazionale – ha dichiarato la Caldonazzo – i miei vivissimi complimenti per l’iniziativa.”

I prossimi appuntamenti saranno i mercatini di Natale, previsti lungo viale Ferrovia, la centralissima piazzetta Notari e via San Francesco d’Assisi, dove saranno offerti prodotti enogastronomici ed artigianali. Le prenotazioni delle casette in legno potranno essere presentate entro lunedì alle ore 12 nel comune di Baronissi. Importante sarà l’inaugurazione della nuova Villa Comunale che dopo l’intervento di restyling, accoglierà un enorme albero di natale, il presepe vivente che forse sarà realizzato nei casali, le visite guidate nelle zone antiche del comune e nella villa romana di Sava. Insomma tante iniziative in programma per tre mesi tutti da vivere .

Leggi anche