HomeAttualitàBaronissi scelta come sede del corso su ambiente e controllo

Baronissi scelta come sede del corso su ambiente e controllo

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
74,775
Totale Casi Attivi
Updated on 24 October 2021 19:28
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Baronissi ospita il corso “Elementi di Diritto dell’Ambiente e funzioni di controllo” della scuola regionale di Polizia Municipale

Baronissi è stata scelta come sede del corso dedicato a “Elementi di Diritto dell’Ambiente e funzioni di controllo”, organizzato dalla Scuola Regionale di Polizia Municipale.

Dall’11 al 18 ottobre, agenti di polizia locale di tutta la Campania saranno in aula consiliare a Palazzo di Città per un’attività formativa di grande importanza. Il direttore del corso è Francesco Tolino, già comandante della Polizia municipale di Baronissi; relatori, il responsabile del Nucleo ambientale del Comando di Napoli Enrico Del Gaudio e l’avvocato di diritto ambientale Ermanno Santoro.

“Abbiamo ritenuto – spiega il sindaco Gianfranco Valiante – di ospitare uno dei primi corsi in presenza dopo l’emergenza covid della scuola regionale di polizia locale, per contribuire ad un’attività di formazione degli operatori che è fondamentale per limitare i conflitti con i cittadini e migliorare la qualità dell’azione preventiva e repressiva delle varie illegalità a cui è preposta la polizia locale”.

“È una giornata molto importante – fa eco l’assessore all’ambiente Alfonso Farina – Baronissi accoglierà per una settimana le polizie municipali da ogni parte della Campania per rafforzare le competenze dei vigili urbani che, a vario titolo, si occupano di ambiente e per una formazione sulle tematiche ambientali verso cui l’amministrazione pone la massima attenzione”.

“Salutiamo con grande orgoglio la presenza della scuola Regionale di Polizia Municipale – conclude l’assessore alla sicurezza Marco Picarone – che da anni investe in professionalità per un Corpo impegnato in tante situazioni rispetto al passato, in modo particolare, proprio sulle tematiche ambientali e di sicurezza”.