Home Attualità Baronissi, riapertura scuole: le parole del sindaco Valiante

Baronissi, riapertura scuole: le parole del sindaco Valiante

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
203,182
Totale Casi Attivi
Updated on 25 October 2020 3:42
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Riapertura scuole con tutte le prescrizioni di sicurezza anti-Covid a Baronissi: la soddisfazione del sindaco Gianfranco Valiante

Riapertura regolare delle scuole a Baronissi dove la campanella è suonata per i 1480 alunni delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado di competenza del Comune.

Questa mattina sopralluogo del sindaco Gianfranco Valiante ai plessi e visita alle dirigenti scolastiche che hanno espresso soddisfazione per la riapertura dopo lo stop imposto dall’emergenza Covid a marzo.

“Le attività scolastiche sono riprese in modo ordinato, nel rispetto delle regole e senza problemi – afferma Valiante – la riapertura è frutto di un lavoro capillare svolto negli ultimi quattro mesi, in cui abbiamo effettuato gli interventi necessari per adeguare gli spazi alle direttive governative e in cui abbiamo avuto una interlocuzione quotidiana con le dirigenti scolastiche e le rappresentanze dei genitori. Il primo giorno del nuovo anno scolastico si è svolto regolarmente in tutti i plessi, con ingressi scaglionati e contingentati, nello scrupoloso rispetto delle norme anti-contagio. Auspico con ottimismo che tutti gli alunni e le famiglie mostrino come sempre senso di responsabilità, rispetto e collaborazione”.

E’ già ripartito anche il servizio scuolabus. Per garantire il rispetto delle norme anticovid, sono stati acquisiti tre nuovi pulmini che effettueranno percorsi supplementari per via degli orari di ingresso scaglionati.

Ai ragazzi viene misurata la temperatura alla salita sul bus e ad ogni cambio il mezzo viene igienizzato: “Un ulteriore sforzo economico della nostra amministrazione – ricorda il sindaco Valiante – che garantisce un servizio capillare su tutto il territorio. Non è stato semplice ma abbiamo dato risposte anche sul trasporto pubblico”.

“È stata una grande emozione per tutti – rivela la consigliera delegata alla scuola Luisa Genovese –  tutto si è svolto in maniera regolare. Gli ingressi sono stati precisi, siamo molto soddisfatti”.

Per l’apertura dell’anno scolastico, il servizio volontari de Il Punto e i “nonni vigili” hanno assicurato la presenza agli ingressi. Per alcune settimane, come organizzato dai vertici scolastici, effettueranno i “doppi turni” gli studenti delle scuole “Cosimato”, Aiello e Antessano Infanzia interessati da opere di staticità necessarie per aumentare l’indice di sicurezza dei fabbricati.

L’intervento – in corso da luglio – riguarda il rinforzo strutturale degli edifici, la demolizione e il rifacimento della pavimentazione, la tinteggiatura interna ed esterna, l’impermeabilizzazione e la coibentazione, il rifacimento della copertura, gli impianti, nuovi infissi  che consentiranno di ottenere vantaggi per l’isolamento termico e in termini di comfort e sicurezza.

A giorni sarà pronto l’istituto di Aiello. Poche settimane ancora, invece, per gli altri due plessi. E’ il più grande impegno mai messo in campo per l’edilizia scolastica in città negli ultimi trent’anni.