Home Attualità Baronissi, domani al via i lavori per la "Città della Medicina"

Baronissi, domani al via i lavori per la “Città della Medicina”

Covid-19

Italia
14,884
Totale Casi Attivi
Updated on 4 July 2020 17:26
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Previsto per domani mattina a Baronissi il taglio del nastro per l’inizio dei lavori della “Città della Medicina”, opera imponente per tutta la Valle dell’Irno

Sabato 6 giugno, alle ore 10.00, in via don Minzoni a Baronissi, taglio del nastro per l’inizio dei lavori di realizzazione della Città della Medicina, un’opera imponente che cambierà il volto della città e di tutta la Valle dell’Irno. Ad inaugurare l’avvio dell’opera – attesa da oltre venti anni – il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante, il Presidente della Giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca e il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Salerno Vincenzo Loia.

- Advertisement -

Tra le novità più importanti, la realizzazione di un’arteria stradale di collegamento di circa 2,4 km tra via fondo Pagano e via Allende a doppio senso di circolazione con annessa lunga pista ciclabile, la realizzazione di sottoservizi, una bretella di accesso diretto all’area sportiva del Campus di Baronissi, due aree parcheggio per oltre 300 auto.

Grazie alla sensibilità dato dalla Regione Campania, negli ultimi anni si sono sbloccati i fondi per l’attuazione delle urbanizzazioni, per un complessivo impegno di 8,40 ml di euro e si è proceduto all’acquisizione di aree private per 2,1 mln di euro, il Comune avvia i lavori a supporto della facoltà universitaria di Medicina, presupposto affinché si possano creare le condizioni per investitori italiani e stranieri nel settore medicale nell’area di sviluppo della “Città della Medicina” (in totale circa 225.000 mq di cui circa 38.000 mq destinate a viabilità e parcheggi).

Il Polo di eccellenza sarà attrattore per l’insediamento di nuove aziende biomedicali sul territorio. L’area sarà a disposizione di imprenditori privati che vorranno investire nell’area. I lavori dureranno circa 24 mesi.

I giornalisti sono invitati a partecipare. Sono stati attivati tutti i protocolli previsti per il contenimento dall’emergenza epidemiologica Covid 19, prevedendo per la stampa un corridoio di sicurezza controllato dalla Protezione Civile.

LiveZon
zerottonove