Baronissi, Commissione Bilancio: la replica del consigliere Galdi



galdi, baronissi

Il consigliere d’opposizione Luca Galdi replica alle accuse rivolte dalla maggioranza per la mancata partecipazione alla riunione della Commissione Bilancio

“Il sindaco e la sua maggioranza, essendo ben coscienti che la loro mancata apertura su proposte serie li ha messi in cattiva luce, pensano di poterci denigrare per salvare quel che resta della loro immagine”. È quanto afferma il consigliere comunale di Baronissi, Luca Galdi in relazione alle accuse rivolte dalla maggioranza per la mancata partecipazione alla riunione della Commissione Bilancio.

“Ci troviamo di fronte a sciacalli della politica, in quanto, vorrei ricordare all’assessore e al presidente della commissione Bilancio che poche ore prima in Consiglio comunale avevo fatto presente di aver problemi con la pec istituzionale e di aver difficoltà con la ricezione delle convocazioni.

Ad entrambe, inoltre, ricordo che non hanno proferito una sola parola sul tema relativo alla realizzazione della scuola di Sava e alla possibilità di accendere un mutuo che abbiamo portato in Consiglio comunale. È veramente raccapricciante ciò che dobbiamo sentire. Stanno tentando di far apparire un disinteresse che, nei fatti, non c’è, semplicemente per giustificare il loro modo di gestire la cosa pubblica. Un classico atteggiamento di chi vuole sminuire il ruolo dell’opposizione rispetto alle proposte serie e concrete che abbiamo presentato in Consiglio comunale e che sono state respinte da chi oggi ci accusa d’irresponsabilità. Vergogna” conclude il consigliere Galdi. 

Leggi anche