Piccoli e grandi artisti della ceramica



Si conclude a Salerno la quindicesima edizione del concorso ‘Piccoli e grandi artisti della ceramica’ dedicato ai bambini e ragazzi

Sabato 9 maggio 2015, dalle ore 9.00 ad Ogliara di Salerno si terrà la quindicesima edizione del concorso “Piccoli e grandi artisti della Ceramica” promosso dall’organizzazione di volontariato Humus Onlus. L’evento si terrà presso l’ex scuola elementare in via Rufoli,67 Ogliara di Salerno.

Il concorso vede il patrocinio del Comune di Salerno e la collaborazione del Museo Città creativa.

Ogni anno Il concorso “Piccoli e grandi artisti della ceramica” coinvolge le scuole tra primo e secondo grado del territorio salernitano con l’obiettivo di sensibilizzare i bambini, ragazzi e disabili alle tematiche del volontariato, della solidarietà sociale e delle tradizioni culturali legati alla lavorazione della ceramica. I partecipanti hanno realizzato diversi manufatti in ceramica, che a partire da quest’anno saranno esposti presso il Polo della Ceramica di Salerno. Le opere verranno valutate  da una giuria di esperti di arte.

lavori in ceramicaLa manipolazione dell’argilla è uno strumento con cui i partecipanti hanno dovuto confrontarsi esprimendo la loro creatività  e voglia di fare.

Durante la giornata finale, che partirà alle ore 9.30 vedrà l’avvio di un laboratorio di argilla, tutti i partecipanti riceveranno un panetto di argilla con cui realizzare la loro personale opera. A conclusione della attività verranno chiamate le scuole e le associazioni vincitrici del concorso “Piccoli e grandi artisti della ceramica”.

Seguirà un piccolo buffet di ristoro e la partecipazione del gruppo “A voce del popolo”.

L’organizzazione di volontariato Humus propone da moltissimi anni  attività legate alla manipolazione e decorazione dell’argilla con percorsi dedicati ai minori, migranti e disabili che vogliono avvicinare alla ceramica.

In mattinata sarà distribuito ai partecipanti i gadget della campagna di comunicazione, promossa da Sodalis CSV Salerno, “Sogno una vita indipendente. Se vuoi la bicicletta pedala” con la presenza del veicolo ecologico realizzato proprio per la promozione e divulgazione della campagna incentrata sui diritti delle persone disabili.

Leggi anche