Home Eventi "Aret 'a cungrea", a Pontecagnano un evento che fonde musica, arte e...

“Aret ‘a cungrea”, a Pontecagnano un evento che fonde musica, arte e cultura

Covid-19

Italia
12,474
Totale Casi Attivi
Updated on 4 August 2020 4:18
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

E’ in programma per domenica 12 giugno, a Pontecagnano Faiano, l’evento “Aret ‘a cungrea”, un’iniziativa che abbraccia il mondo della musica, dell’arte e della cultura.

[ads1]”Aret ‘a cungrea” è l’iniziativa promossa dal Comune di Pontecagnano Faiano, guidato dal Sindaco Ernesto Sica, in collaborazione con la Pro Loco Etruschi di Frontiera, l’Associazione Mascheranova ed il Collettivo Spazio Nomade.

- Advertisement -

L’evento avrà luogo domenica 12 giugno in Via Isonzo e prevede varie attività connesse al mondo della musica, dell’arte e della cultura. A partire dalle ore 17.00 ci saranno:

  • Wild vibes sound system & Santantonio Rockers sound system in session
  • esposizione di foto e quadri
  • open space
  • scambio di vinili e libri
  • laboratori creativipontecagnano

A proposito dell’iniziativa, l’Assessora alla Cultura, Lucia Zoccoli, ha dichiarato: “Abbiamo accolto con soddisfazione l’idea di questa iniziativa riconoscendo l’impegno quotidiano di tanti giovani artisti e associazioni cittadine. L’appuntamento assume particolare rilievo in quanto accende i riflettori su un’area antica e affascinante che abbiamo celebrato anche negli anni scorsi in occasione della Festa delle Donne e in concomitanza con la riapertura della Congrega di Nostra Signora del Sacro Cuore. L’evento di domenica, a tal proposito, rappresenta un momento in continuità con il percorso di ricostruzione della memoria storica che l’Amministrazione sta perseguendo da tempo. Resta intatto lo spirito che ci guida a testimonianza di una cultura che unisce, non ha confini e si apre continuamente al territorio.”  L’Assessora ha poi aggiunto: “Allo stesso tempo ritengo davvero importante il momento riservato allo scambio di libri e vinili perché è in grado di sensibilizzare i cittadini ad un riciclo sostenibile dei beni favorendo una catena di eco-sostenibilità”.[ads2]

LiveZon
zerottonove