Arechi Rugby: 4 punti contro il Monopoli battutto

L’Arechi Rugby sogna la serie B, nove le partite al grande traguardo. Una bellissima vittoria anche per i Dragoni under 18.

Arechi Rugby, il sogno continua, chi ben comincia è a metà dell’opera. In questo caso l’Arechi è a 9 partite di distanza da un sogno chiamato serie B, molto difficile da raggiungere ma anche particolarmente allettante. La prima partita della poule promozione, disputata tra le mura amiche del campo “Casignano” con il Monopoli Rugby e terminata con il punteggio di 33 a 22, ha dato 5 punti in classifica alla compagine gialloblù attualmente prima in classifica, grazie alle vittorie di misura e senza bonus di Padua Ragusa ed Amatori Napoli/Afragola.

arechi cafasso calcioAl termine dell’incontro il direttore tecnico dell’ Arechi Rugby, Luciano Indennimeo, ha voluto elogiare i suoi per la prestazione: “Vincere è sempre bello, e tenere alta la guardia in una fase così delicata della nostra stagione non è sicuramente semplice. I miei ragazzi ce l’hanno fatta e, senza lasciarsi prendere dall’emozione, hanno segnato le 4 mete necessarie per agguantare il punto di bonus e vinto una partita tutt’altro che semplice. Il Monopoli si è rivelato un avversario interessante, con un buon parco giocatori e con discrete doti tecniche, a loro i migliori complimenti per questa partita”.
Abbiamo forse concesso un po’ troppo – ammette coach dei salernitani dell’ Arechi– ma siamo consapevoli di aver bisogno di tanto lavoro ancora per poter raggiungere un obiettivo tanto alto quanto interessante, chiamato serie B. Da qui a maggio ci toccherà disputare 9 finali, una più interessante dell’altra, e nessuno dovrà mai sbagliare. Un passo falso può essere pesante da recuperare, e non vogliamo permettercelo. Intanto godiamoci questa bellissima vittoria, ma già dal prossimo allenamento bisognerà pedalare con forza verso la seconda delle dieci finali di questa poule promozione”.

arechi azioneProssimo avversario, Amatori Napoli/Afragola che ha vinto in trasferta con il XV Salento: “Sappiamo quali sono le doti dell’Amatori Napoli/Afragola, sono stati gli unici nella prima fase di campionato a batterci ed impensierirci. Inutile ribadirlo, ne abbiamo già ampiamente apprezzato le doti tecniche e fisiche. Starà a noi giocare al meglio, voglio che la mia squadra sia artefice del suo stesso destino”.

Bellissima vittoria anche per i Dragoni di categoria under 18, impegnati in casa per la prima di ritorno con il Rugby Nola. Al termine degli 80 minuti il tabellone segnava 82 a 0 per i padroni di casa, risultato non indifferente a coach Generoso Falivene: “I ragazzi hanno dato prova di grande voglia e capacità di esprimere un buon gioco. Ci aspettano tante altre partite e la classifica è molto corta, quindi mi aspetto il massimo dell’impegno da ogni singolo elemento a mia disposizione. Possiamo divertirci e guadagnare punti importanti in classifica, ma dipenderà soltanto dal tipo di lavoro che riusciremo a svolgere durante gli allenamenti”.