Antonio Roscia lascia Forza Italia. In un comunicato le sue motivazioni

roscia

Antonio Roscia, medico legale assicurativo da anni impegnato in politica, lascia il partito di Forza Italia. In un comunicato tutte le sue motivazioni

Antonio Roscia, medico legale assicurativo, lascia il partito di Forza Italia. Da anni impegnato in politica, prima come numero uno di Salerno poi come coordinatore del partito di Nocera Inferiore, Roscia spiazza tutti con la scelta di allontanarsi. Il medico è stato anche del club Forza Silvio “Alcide de Gasperi“.

Ecco il suo comunicato in cui spiega le motivazioni di tale scelta:

Oggi lascio Forza Italia, il partito al quale ho dedicato la mia vita. Mi giro indietro e rivedo la mia solitaria battaglia elettorale nel 2006, la lunga notte della mia elezione al comitato provinciale PdL nel 2012, le tante serate trascorse insieme ai miei giovani, i convegni con centinaia di partecipanti, i pullman pieni di amici in trasferta, i cortei per le strade di Roma con il nostro striscione, la scuola di formazione politica, i tavoli unitari del centrodestra, le campagne politiche, i tanti gazebo, il mio coordinamento cittadino di Salerno, quello di Nocera e l’esperienza orgogliosa e libera del Club Forza Silvio, uno dei più attivi d’Italia.

Continua Roscia:

roscia

Ci ho riflettuto a lungo ma Forza Italia non è più il mio partito: non condivido la linea, i metodi e la dirigenza e, dunque, è il momento di andar via. Se ho sbagliato qualcosa in questo mio lungo cammino, chiedo scusa. Se ho fatto qualcosa di buono, prego di dimenticarlo perché non vi é cosa più bella del ricordo perduto. La Politica è vita: dentro o fuori di un partito non è né una necessità né un limite.

adnow
loading...