HomeAttualitàAl Comune di Castel San Giorgio un albero per ogni nuovo nato

Al Comune di Castel San Giorgio un albero per ogni nuovo nato

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
754,988
Totale Casi Attivi
Updated on 27 May 2022 14:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

L’Amministrazione comunale di Castel San Giorgio ha messo a dimora, dall’inizio del proprio mandato, oltre 500 nuovi arbusti

“Da quando ci siamo insediati -ha detto la sindaca Paola Lanzara –, grazie anche alla sensibilità dell’assessore Giustina Galluzzo, abbiamo riservato un’attenzione a tutti i nuovi nati e alle loro famiglie, attraverso una pergamena di benvenuto per ogni bambino o bambina affacciatasi alla vita e con la piantumazione di un alberello. Più che un obbligo di legge per noi è stata una grande gioia poter partecipare alla nascita dei nuovi nati a Castel San Giorgio con un vero e proprio atto d’amore e di condivisione. Bambini e piantine cresceranno insieme e saranno il futuro della nostra comunità”.

Nel 2021 a Castel San Giorgio sono venuti al mondo 104 bambini e 104 sono state le nuove piante messe a dimora in vari spazi del territorio. Alberi di ulivo in piazza Martiri D’Ungheria ma anche tanti alberi da frutto piantumati nelle aree di pertinenza scolastica.

“L’Amministrazione comunale – spiega Paola Lanzara – ha sempre perseguito, tra i suoi obiettivi programmatici, quello della riqualificazione urbana e ambientale, al fine di tutelare il verde cittadino e valorizzare il decoro urbano. Un’iniziativa che mette al centro il tema del rispetto dell’ambiente, piantare un albero per ogni bambino che nasce, significa scrivere il futuro della nostra comunità“.

L’amministrazione Lanzara ha applicato la legge n° 113 del 29 gennaio 1992, poi modificata con la n° 10 del 14 gennaio 2013, che chiede ai Comuni di porre a dimora nel proprio territorio un albero per ogni neonato che sia stato registrato all’anagrafe, tuttavia l’obbligo è solo per i Comuni al di sopra dei 15mila abitanti.

Un plauso va anche al nostro ufficio, ai Servizi Demografici del Comune di Castel San Giorgio che ogni mese ci forniscono il numero dei neonati che vengono registrati all’ufficio anagrafe. Appena ricevuta la comunicazione ufficiale delle nuove nascite, a casa dei neonati facciamo recapitare subito una bella pergamena con cui accogliamo ufficialmente nella nostra comunità il nuovo componente, ai piccoli auguriamo ogni bene e comunichiamo che, in occasione della loro nascita, sarà piantato un albero. Infatti, ogni fine mese, con l’assessore Galluzzo, procediamo alla piantumazione delle piantine” -ha concluso Paola Lanzara.