Agropoli, truffa telefonica ad anziana fallita: fingono l’incidente del figlio



agropoli
immagine da pixabay

Ad Agropoli l’ennesimo tentativo di truffa. Un’anziana riceve una telefonata da ignoti: “Suo figlio ha avuto un incidente”. Il figlio però era morto negli anni 90′

Ad Agropoli è ancora allarme truffe agli anziani.

Questa volta, come riporta InfoCilento, la vittima è un’anziana residente nei pressi del centro cittadino. Alcuni ignoti hanno chiamato a casa della signora comunicandole: “Suo figlio ha avuto un brutto incidente, sta bene ma è stato fermato dai Carabinieri”. I malfattori ignoravano però che il figlio della donna era già deceduto negli anni 90′ proprio in un incidente stradale.

La truffa, fortunatamente, non è andata in porto. Il maldestro tentativo di estorcere soldi alla donna, vista anche la situazione, è stato soltanto di pessimo gusto.

Episodi di truffa che si ripetono

Non cala ad Agropoli, come nel resto della provincia, l’allarme truffe. Questi fenomeni, infatti, non sono nuovi e molti anziani – purtroppo – cadono nel tranello. Il metodo è sempre lo stesso: i malviventi tentano di raggirare l’anziano, dall’altro capo del telefono, raccontando che un figlio o un parente ha subito un incidente, che sta bene ma è stato trattenuto dai Carabinieri. Il fine è quello di estorcere soldi con la scusa la richiesta bisogno di soldi da parte del finto malcapitato per essere liberato, poiché non ha il cellulare con sé.

Il consiglio, in caso di simili incontri, è quello di allertare immediatamente i Carabinieri.

Leggi anche