Home Cronaca Agropoli: Guardia di Finanza sequestra 4 unità abitative ad una imprenditrice agricola...

Agropoli: Guardia di Finanza sequestra 4 unità abitative ad una imprenditrice agricola denunciata per falsa dichiarazione fiscale

Covid-19

Italia
15,060
Totale Casi Attivi
Updated on 3 July 2020 12:24
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

I finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Agropoli, coordinati dalla Procura della Repubblica di Salerno, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per “equivalente”, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Salerno, nei confronti di una imprenditrice agricola di Capaccio.

- Advertisement -

L’esecuzione della misura cautelare si basa su un controllo fiscale del Marzo scorso, nei confronti della ditta individuale per l’annualità 2011, proseguita con lo svolgimento di mirate indagini patrimoniali nei confronti della titolare.

Al termine delle investigazioni condotte dalle Fiamme Gialle, l’imprenditrice è stata denunciata per il reato di dichiarazione infedele ai fini delle imposte sui redditi e dell’Iva, avendo omesso di contabilizzare e dichiarare la cessione di un appezzamento di terreno edificabile a destinazione industriale sito in Capaccio in località “Gromola”, di oltre 4.000 metri quadrati, al prezzo di Euro 301.420,00 oltre ad Iva per Euro 60.284,00.

Questo illecito fiscale è emerso nel corso dell’esecuzione di un controllo in materia di tutela della spesa pubblica nei confronti di una società a responsabilità limitata con sede in Capaccio, parte acquirente dello stesso terreno ed amministrata dal cugino dell’imprenditrice.

Difatti, quest’ultima società di capitali era stata ammessa all’erogazione del finanziamento del “Programma Operativo FEP 2007-2013” (Fondo Europeo della Pesca) dell’importo di 1,8 milioni di Euro, a fronte di una spesa complessiva preventivata di 3,1 milioni di Euro, per la costruzione di un opificio destinato alla lavorazione di prodotti ittici.

Le indagini patrimoniali hanno consentito di ricostruire il patrimonio immobiliare intestato alla medesima che, è stato parzialmente sottoposto a sequestro preventivo, a tutela dei crediti erariali.

Sono stati sottoposti a sequestro tre appartamenti ed un garage, tutti localizzati nel Comune di Capaccio, di valore equivalente alle imposte evase nel 2011 dall’impresa agricola, per effetto della mancata contabilizzazione della cessione immobiliare. All’imprenditrice agricola nei giorni scorsi è stato inoltre notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari emesso dalla Procura della Repubblica di Salerno.

L’operazione si inquadra nell’ambito dell’intensa azione avviata sul territorio dai Reparti del Corpo per contrastare il fenomeno dell’evasione fiscale.

LiveZon
zerottonove